Prodcom

De
eurostat PRODCOM ELENCO 1994.0 eurostat STATISTISCHES AMT DER EUROPAISCHEN GEMEINSCHAFTEN STATISTICAL OFFICE OF THE EUROPEAN COMMUNITIES OFFICE STATISTIQUE DES COMMUNAUTÉS EUROPÉENNES L-2920 Luxembourg - Tél. 43 01-1 - Télex COMEUR LU 3423 B-1049 Bruxelles, rue de la Loi 200 - Tél. 299 11 11 Eurostat hat die Aufgabe, den Informa­ It is Eurostat's responsibility to use the Pour établir, évaluer ou apprécier les tionsbedarf der Kommission und aller European statistical system to meet the différentes politiques communautaires, am Aufbau des Binnenmarktes Beteilig­ requirements of the Commission and all la Commission des Communautés euro­ten mit Hilfe des europäischen statisti­ parties involved in the development of péennes a besoin d'informations. schen Systems zu decken. the single market. Eurostat a pour mission, à travers le Um der Öffentlichkeit die große Menge To ensure that the vast quantity of système statistique européen, de répon­an verfügbaren Daten zugänglich zu accessible data is made widely avail­ dre aux besoins de la Commission et de machen und Benutzern die Orientierung able, and to help each user make proper l'ensemble des personnes impliquées zu erleichtern, werden zwei Arten von use of this information, Eurostat has set dans le développement du marché Publikationen angeboten: Statistische up two main categories of document: unique. Dokumente und Veröffentlichungen. statistical documents and publications.
Source : EU Bookshop, http://bookshop.europa.eu/
Nombre de pages : 630
Voir plus Voir moins

eurostat PRODCOM
ELENCO 1994.0 eurostat
STATISTISCHES AMT DER EUROPAISCHEN GEMEINSCHAFTEN
STATISTICAL OFFICE OF THE EUROPEAN COMMUNITIES
OFFICE STATISTIQUE DES COMMUNAUTÉS EUROPÉENNES
L-2920 Luxembourg - Tél. 43 01-1 - Télex COMEUR LU 3423
B-1049 Bruxelles, rue de la Loi 200 - Tél. 299 11 11
Eurostat hat die Aufgabe, den Informa­ It is Eurostat's responsibility to use the Pour établir, évaluer ou apprécier les
tionsbedarf der Kommission und aller European statistical system to meet the différentes politiques communautaires,
am Aufbau des Binnenmarktes Beteilig­ requirements of the Commission and all la Commission des Communautés euro­
ten mit Hilfe des europäischen statisti­ parties involved in the development of péennes a besoin d'informations.
schen Systems zu decken. the single market.
Eurostat a pour mission, à travers le
Um der Öffentlichkeit die große Menge To ensure that the vast quantity of système statistique européen, de répon­
an verfügbaren Daten zugänglich zu accessible data is made widely avail­ dre aux besoins de la Commission et de
machen und Benutzern die Orientierung able, and to help each user make proper l'ensemble des personnes impliquées
zu erleichtern, werden zwei Arten von use of this information, Eurostat has set dans le développement du marché
Publikationen angeboten: Statistische up two main categories of document: unique.
Dokumente und Veröffentlichungen. statistical documents and publications.
Pour mettre à la disposition de tous
Statistische Dokumente sind für den The statistical document is aimed at l'importante quantité de données acces­
Fachmann konzipiert und enthalten das specialists and provides the most com­ sibles et faire en sorte que chacun
ausführliche Datenmaterial: Bezugsda­ plete sets of data: reference data where puisse s'orienter correctement dans cet
ten, bei denen die Konzepte allgemein­ the methodology is well established, ensemble, deux grandes catégories de
bekannt, standardisiert und wissen­ standardized, uniform and scientific. documents ont été créées: les docu­
schaftlich fundiert sind. Diese Daten These data are presented in great detail. ments statistiques et les publications.
werden in einer sehr tiefen Gliederung The statistical document is intended for
Le document statistique s'adresse aux dargeboten. Die Statistischen Doku­ experts who are capable of using their
spécialistes. Il fournit les données les mente wenden sich an Fachleute, die in own means to seek out what they
plus complètes: données de référence der Lage sind, selbständig die benötig­ require. The information is provided on
où la méthodologie est bien connue,
ten Daten aus der Fülle des dargebote­ paper and/or on diskette, magnetic tape,
standardisée, normalisée et scientifique.
nen Materials auszuwählen. Diese Daten CD-ROM. The white cover sheet bears a
Ces données sont présentées à un
sind in gedruckter Form und/oder auf stylized motif which distinguishes the
niveau très détaillé. Le document statis­
Diskette, Magnetband, CD-ROM verfüg­ statistical document from other publica­
tique est destiné aux experts capables
bar. Statistische Dokumente unterschei­ tions.
de rechercher, par leurs propres
den sich auch optisch von anderen Ver­
The publications proper tend to be com­ moyens, les données requises. Les öffentlichungen durch den mit einer stili­
piled for a well-defined and targeted informations sont alors disponibles sur sierten Graphik versehenen weißen
public, such as educational circles or papier et/ou sur disquette, bande Einband.
political and administrative decision­ magnétique, CD-ROM. La couverture
Die zweite Publikationsart, die Veröffent­ makers. The information in these docu­ blanche ornée d'un graphisme stylisé
lichungen, wenden sich an eine ganz ments is selected, sorted and annotated démarque le document statistique des
bestimmte Zielgruppe, wie zum Beispiel to suit the target public. In this instance, autres publications.
an den Bildungsbereich oder an Ent­ therefore. Eurostat works in an advisory
Les publications proprement dites peu­scheidungsträger in Politik und Verwal­ capacity.
vent, elles, être réalisées pour un public tung. Sie enthalten ausgewählte und auf
Where the readership is wider and less bien déterminé, ciblé, par exemple l'en­die Bedürfnisse einer Zielgruppe abge­
well defined, Eurostat provides the infor­ seignement ou les décideurs politiques stellte und kommentierte Informationen.
mation required for an initial analysis, ou administratifs. Des informations Eurostat übernimmt hier also eine Art
such as yearbooks and periodicals sélectionnées, triées et commentées en Beraterrolle.
which contain data permitting more in- fonction de ce public lui sont apportées.
Für einen breiteren Benutzerkreis gibt depth studies. These publications are Eurostat joue, dès lors, le rôle ae
Eurostat Jahrbücher und periodische available on paper or in Videotext conseiller.
Veröffentlichungen heraus. Diese enthal­ databases.
Dans le cas d'un public plus large, moins ten statistische Ergebnisse für eine erste
To help the user focus his research,
défini. Eurostat procure des éléments Analyse sowie Hinweise auf weiteres
Eurostat has created 'themes' i.e. a sub­
nécessaires à une première analyse, les Datenmaterial für vertiefende Untersu­
ject classification. The statistical docu­
annuaires et les périodiques, dans les­chungen. Diese Veröffentlichungen
ments and publications are listed by
quels figurent les renseignements adé­werden in gedruckter Form und in
series, e.g. yearbooks, short-term trends quats pour approfondir l'étude. Ces Datenbanken angeboten, die in Menü­
or methodology, in order to facilitate
publications sont présentées sur papier technik zugänglich sind.
access to the statistical data.
ou dans des banques de données de
Um Benutzern die Datensuche zu
type vidéotex.
Y. Franchet erleichtern, hat Eurostat Themenkreise,
Director-General d. h. eine Untergliederung nach Sachge­ Pour aider l'utilisateur à s'orienter dans
bieten, eingeführt. Daneben sind sowohl ses recherches, Eurostat a créé les
die Statistischen Dokumente als auch thèmes, c'est-à-dire une classification
die Veröffentlichungen in bestimmte par sujet. Les documents statistiques et
Reihen, wie zum Beispiel „Jahrbücher", les publications sont répertoriés par
„Konjunktur", „Methoden", unterglie­ série — par exemple, annuaire, conjonc­
dert, um den Zugriff auf die statistischen ture, méthodologie — afin de faciliter
informationen zu erleichtern. l'accès aux informations statistiques.
Y. Franchet Y. Franchet
Generaldirektor Directeur général PRODCOM
ELENCO 1994.0
Tema
Energia e industria
Serie
Metodi
STATISTISCHES DOKUMENT D STATISTICAL DOCUMENT D DOCUMENT STATISTIQUE
Auf Recyclingpapier gedruckt D Printed on recycled paper G Imprimé sur du papier recyclé Una scheda bibliografica figura alla fine del volume.
Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 1993
ISBN 92-826-6633-6
© CECA-CEE-CEEA, Bruxelles · Lussemburgo, 1993
Riproduzione autorizzata, salvo a fini commerciali, con citazione della fonte.
Printed in Luxembourg SOMMARIO
Pagine
Introduzione V
Note generali VI
Elenco delle unita' IX
Note specifiche X
Elenco Prodcom
one 13 1 Div
one 14 3 Div
Div one 15 15
Div one6 63
Div one7
Div one8 97
Div one9 11
Div one 20 12
Div one 21 13
Div one 22 153
Div one 24 169
Div one 25 ..241
Div one 26 26
Div one 27 29
Div one 28 327
Div one 29 365
Div one 30 44
Div one 31
Div one 32 479
Div one 33 491
Div one 34 51
Div one 35 52
Div one 36 54
Tavola della conversione 573
πι INTRODUZIONE
PRODCOM è la statistica comunitaria della produzione per l'industria estrattiva, le industrie manifatturiere e la produzione e
distribuzione di energia elettrica, gas e acqua, ossia i settori corrispondenti alle sezioni C, D e E della classificazione statistica delle
attività economiche nelle Comunità europee (NACE Rev.l)1 . L'acronimo PRODCOM deriva da "PRODuzione COMunitaria".
L'indagine è stata istituita col regolamento (CEE) n. 3924/91 del Consiglio, relativo ad un'indagine comunitaria sulla produzione
industriale (regolamento PRODCOM)*. Il rilevamento della produzione per i singoli prodotti avviene, ai sensi dell'articolo 2, paragrafo
2 del suddetto regolamento, sulla base dell'elenco PRODCOM.
La presente versione 94.0 dell'elenco è stata ultimata nel Settembre 1993 ed è basata sulla nomenclatura comunitaria del commercio
estero in vigore dal Io gennaio 1994, la Nomenclatura Combinata 1994 (NC)3.
L'elenco non comprende, tuttavia, l'intera produzione:
- Mancano i prodotti dell'estrazione di carbone, torba, petrolio greggio e gas naturale, della fabbricazione di coke,
della raffinazione del petrolio, del trattamento di combustibili nucleari e della produzione e distribuzione di
energia elettrica, gas e acqua (divisioni 10, 11, 23, 40 e 41 della NACE Rev. 1), che sono oggetto di una
statistica comunitaria specifica.
- Mancano i prodotti della divisione 37 della NACE Rev. 1 (Riciclaggio). Il loro rilevamento statistico è tuttora
oggetto di studi specifici.
1 Regolamento (CEE) n. 3037/90 del Consiglio, del 9 ottobre 1990, relativo alla classificazione statistica delle attiviti
economiche nelle Comunità europee (GU n. L 293 del 24.10.1990, pag. 1).
\ GU n. L 374 del 31.12.1991, pag. 1.
3o (CEE) n. 2551/93 della Commissione, del 10 agosto 1993 (GU n. L 241 del 27 settembre 1993), che modifie
l'allegato I al regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffi
doganale comune .
V NOTE GENERALI
Struttura dell'elenco
L'elenco è articolato in "divisioni", corrispondenti alle divisioni della NACE Rev.l. All'interno di ciascuna divisione le
rubriche elementari dell'elenco sono presentate in ordine crescente, in base al codice PRODCOM.
Codice PRODCOM
La prima colonna riporta il codice PRODCOM relativo ad un determinato tipo di prodotti. Ogni rubrica è
contrassegnata da un codice a 8 cifre, strutturato nel modo seguente:
XX.XX.XX.YY
Le prime sei cifre (XX.XX.XX) corrispondono al codice CPA (Nomenclatura comunitaria dei prodotti per attività), le
ultime due (YY) indicano la classificazione di una rubrica all'interno della rubrica CPA. Le prime quattro cifre
corrispondono alle classi della NACE Rev.l.
In linea di principio, le due ultime cifre stabiliscono un riferimento alla nomenclatura combinata (NC) (cfr. punto 3). In
determinati casi esse possono però assumere un altro significato, segnalato nelle note specifiche relative alle singole
divisioni.
Il codice PRODCOM può essere seguito dalla lettera A o dalla lettera B. Tutte le rubriche, ad eccezione di quelle
contrassegnate dalla lettera B, sono obbligatoriamente oggetto di rilevazione. Le rubriche obbligatorie, contrassegnate
dalla lettera A, sono seguite da ulteriori suddivisioni (rubriche contrassegnate dalla lettera B) per le quali è facoltativo
indicare i relativi dati.
3. Riferimento alla nomenclatura del commercio estero
Ai sensi dell'articolo 2, paragrafo 2 del regolamento PRODCOM, ogni rubrica obbligatoria dell'elenco PRODCOM è
definita da una o più voci della Nomenclatura comunitaria del commercio estero, ossia della NC a 8 cifre. Le voci
corrispondenti della NC sono riportate nella colonna "Riferimento alla nomenclatura del commercio estero 1994
(SA/NC)". La "descrizione" non rispecchia sempre per intero il contenuto della rubrica.
4. Variabili rilerate
Ai sensi dell'articolo 2, paragrafo 3 del regolamento PRODCOM, per i prodotti dell'elenco PRODCOM vengono, di
norma, rilevati quantità fisica e valore della produzione commercializzata.
4.1 Tipo di produzione
Ai sensi dell'articolo 2, paragrafi 3 e 4, l'indagine contempla diversi concetti di produzione:
- la produzione commercializzata durante il periodo oggetto dell'indagine,
- lae realizzata (produzione totale) nel periodo oggetto dell'indagine, compresa la produzione destinata a
una lavorazione ulteriore, ossia i prodotti fabbricati nello stabilimento in questione o in un altro stabilimento della
stessa impresa, oppure da un'altra impresa per conto dell'impresa dichiarante e che
* sono sottoposti a lavorazione per ottenere un altro prodotto o
* sono integrati in un altro prodotto
- la produzione realizzata ai fini di una commercializzazione durante il periodo oggetto dell'indagine.
Produzione per conto terzi
Rientra nell'ambito della statistica PRODCOM anche la produzione per conto terzi, ossia la lavorazione o
trasformazione di materiale fornito dal committente senza fattura. L'obbligo di dichiarazione incombe al
commissionario; come valore va indicata la retribuzione corrisposta dal committente. Il committente e il commissionario
possono essere solo due imprese diverse; quando si tratta di diversi stabilimenti della stessa impresa, non si può parlare
di produzione per conto terzi.
Per evitare il doppio computo, la produzione per conto terzi deve essere dichiarata solo dal commissionario, nel paese
in cui è realmente effettuata la produzione.
VI Servizi industriali
Fanno parte della produzione anche la trasformazione, le riparazioni e le operazioni di manutenzione nonché di
montaggio, denominate in seguito servizi industriali.
Nella NACE Rev.l alcuni di questi servizi sono considerati servizi non industriali, ad esempio: manutenzione e
riparazione di autoveicoli (NACE 50.20), manutenzione e riparazione di macchine per ufficio e di elaboratori
elettronici (NACE 72.50), fornitura di software e consulenza in materia di informatica (NACE 72.20) ed altre attività
connesse all'informatica (NACE 72).
Tali servizi non sono compresi nella nomenclatura del commercio estero. Nel codice PRODCOM sono indicati dalla
cifra "9" al 5° posto. Nelle rubriche corrispondenti sono indicati solo i servizi fatturati separatamente.
Lavorazione
Occorre distinguere tra lavorazione di prodotti di fabbricazione propria (lavorazione all'interno dello stabilimento),
lavorazione di prodotti acquistati (lavorazione per conto proprio) e lavorazione di prodotti su commissione (lavorazione
per conto terzi). Nel processo di lavorazione la forma del prodotto non cambia. Diversamente dalla produzione per
conto terzi, tale processo non dà luogo a un nuovo prodotto compreso nell'elenco PRODCOM. La lavorazione può
consistere, ad esempio, in operazioni quali la colorazione, l'imprcgnamento, l'apprettatura, lo stampaggio, la doratura,
il trattamento con acidi, la verniciatura, ecc.
Riparazione e manutenzione
Per quanto riguarda le riparazioni e le operazioni di manutenzione, va indicato solo il valore, utilizzando l'apposite
codice. Il valore è costituito dalle spese fatturate per riparazioni e manutenzioni. Le riparazioni e manutenzioni, pei
effetto delle quali il prodotto oggetto della riparazione o manutenzione risulti per una parte prevalente ricostruito, vanne
considerate come produzione. Non devono essere censite le riparazioni e manutenzioni degli impianti e delle
attrezzature appartenenti allo stabilimento.
Montaggio
i definisce montaggio l'assemblaggio di singoli prodotti in un unico prodotto.
Si distinguono due tipi di montaggio:
a) I prodotti assemblati sono stati fabbricati totalmente o prevalentemente in un altro stabilimento (della stessa o d
un'altra impresa); in tal caso va indicato solo il valore del montaggio, in corrispondenza del relativo codici
PRODCOM. Il valore del montaggio comprende i costi di montaggio fatturati (compreso il materiale utilizzate
per il montaggio) ma non l'imposta sulla cifra d'affari né il valore dei prodotti assemblati fabbricati nelle
stabilimento di montaggio.
b) I prodotti assemblati sono stati fabbricati esclusivamente o prevalentemente nello stabilimento in cui e effettuato i
montaggio; in tal caso il valore del montaggio (compreso il materiale utilizzato per il montaggio) va generalmenti
aggiunto, in misura proporzionale, al valore dei prodotti fabbricati nello stabilimento stesso. Se procedere ir
questo modo risulta problematico (per esempio in grandi impianti) le operazioni di questo tipo possono esseri
registrate con l'apposito codice PRODCOM per il montaggio.
4.2 Valutazione
II valore della produzione commercializzata e di quella realizzata ai fini della commercializzazione va calcolato in basi
al prezzo di vendita franco fabbrica applicato e applicabile durante il periodo oggetto dell'indagine. Il valore comprendi
anche i costi di imballaggio, anche quando questi ultimi sono fatturati separatamente.
Non vanno inclusi, invece:
- le imposte sulla cifra d'affari e sul consumo fatturate,
- le spese di trasporto fatturate separatamente,
- eventuali sconti concessi ai clienti.
Nella locazione di prodotti finiti - detta anche leasing - (per esempio di impianti informatici e telefonici, lavatrici) i
valore stimato da indicare corrisponde al prezzo ottenibile sul mercato per il prodotto in questione.
4.3 Quantità fìsica
Per rilevare la quantità fisica della produzione sono generalmente utilizzate le unità specifiche della NC. In cai
eccezionali si ricorre ad un'altra unità di misura o se ne impiega una supplementare (contrassegnate dal segno &).
VII Le unità relative alle singole rubriche PRODCOM sono indicate nella colonna "Unità fisica". Quando figura un trattino,
per la rubrica corrispondente non è rilevata la quantità fisica, ma solo il valore.
Altre osservazioni
Nelle colonne "P", "V/W" e "N" possono figurare lettere, cifre o una combinazione di lettere e cifre.
Colonna "P": può contenere le lettere T o C o essere vuota:
Vuota = Sono rilevati, in linea di principio, quantità fisica e valore della produzione commercializzata (articolo 2,
paragrafo 3).
Τ = Per la corrispondente rubrica PRODCOM è rilevata, anziché la produzione commercializzata, la
produzione totale e ne è indicata solo la quantità fisica (articolo 2, paragrafo 4a) (produzione totale = e commercializzata + produzione destinata a lavorazione ulteriore).
C = Per la corrispondente rubrica PRODCOM è rilevata, anziché la produzione commercializzata, quella
realizzata ai fini di una commercializzazione (articolo 2, paragrafo 4b).
La colonna "V/W" indica per quali raggruppamenti di rubriche sono rilevati dati in valore. In tal caso la lettera "V"
rimanda alle note esplicative.
La colonna "N" contiene indicazioni per il trattamento statistico delle rispettive rubriche. Le lettere significano:
Q = Rubrica oggetto di statistica trimestrale
A = Rubrica oggetto di statistica per settore d'origine
K = Modalità particolari di codifica, precisate nelle note esplicative relative alle singole divisioni.
Nella colonna "N" possono figurare anche altre indicazioni, che rimandano alle note esplicative ; per
esempio, per la rubrica PRODCOM 27.10.40.24, le indicazioni 1 e 2a rinviano ai punti 27.1 e 27.2a della
divisione 27 .
Campo dell'indagine
In linea di principio, la statistica PRODCOM riguarda tutte le imprese e tutte le unità locali che fabbricano prodotti
inclusi nell'elenco PRODCOM.
Conformemente ai criteri di rappresentatività enunciati all'articolo 3 e ai sensi del paragrafo 3 del medesimo, l'indagine
ha per oggetto tutte le imprese con almeno 20 dipendenti, che rientrano nelle sezioni C, D e E della NACE Rev.l. e al paragrafo 2, l'indagine deve rilevare almeno il 90% della produzione di ciascuna classe dalla NACE
Rev.l (4 cifre).
Vili

Soyez le premier à déposer un commentaire !

17/1000 caractères maximum.

Diffusez cette publication

Vous aimerez aussi

PRODCOM. Listan 2000

de EUROSTAT-EUROPEAN-COMMISSION

Prodcom

de EUROSTAT-EUROPEAN-COMMISSION