Il Diavolo é un Angelo

De
Publié par

Anche se il titolo di questo libro possa apparire un po’ provocatore, il proposito del suo contenuto si trova in realtà nelle dualità dell’esistenza umana : Dualità stabili fra il bene e il male, l’ombra e la luce, la spiritualità e l’ateismo.


Publié le : lundi 21 mars 2016
Lecture(s) : 2
Tags :
Licence : Tous droits réservés
EAN13 : 9782368451533
Nombre de pages : 133
Voir plus Voir moins
Cette publication est uniquement disponible à l'achat

cover.jpg

Il diavolo é un angelo

© 2016. Salvatore Palermo

Tutti i diritti riservati.

Creazione di versioni digitali : IS Edition, Marseille.

Foto di copertina : « Cosmos » di Marie-Laure Joubert

ISBN (versioni digitali) : 978-2-36845-153-3

« Non diciamo male del Diavolo. Si tratta forse di un impiegato del Buon Dio »

Bernard Fontenelle, 1657 - 1757

Alla mia cara Famiglia :

Perché si ha sempre un parente che si merita… Spero pertanto, e mi auguro, che io vi abbia tutti meritato.

Alla mia carissima moglie :

Avevo un tesoro e non lo sapevo. Dopo tantissimi anni trascorsi, infine lo so’. Questo tesoro che possiedo ancora adesso, desidero conservarlo sempre con me.

Salvatore Palermo

img1.jpg

All’età di 15 anni io sono arrivato in Francia per un tempo indeterminato presso la mia zia Giovanna. Fu in questo Paese che io imparai da solo, e grazie alle mie letture in francese, di scrivere in questa lingua. Io possiedo il dono di curare certi sintomi per mezzo del mio magnetismo naturale e personale e con la massoterapia… Questa attività è svolta benevolmente, senza nessun guadagno e senza pubblicità.

Mia moglie si chiama Maria e con lei noi siamo parenti di sei figli : Enzo, Stella, Graziella, Isabelle (scomparsa), Christian, Sylvain. Siamo pure nonni di otto nipoti : Aurélien, Stéphanie, Lysandre, Gabriel, Romane, Paloma, Simon, Amaury.

Tengo a ringraziare Giovanni Galleggianti, autore di libri in francese e in italiano nelle discipline di storia delle religioni e di sociologia politica, che ha ben voluto leggere, analizzare e infine tradurre questo libro francese nella mia madrelingua, la lingua italiana. Tengo anche a ringraziare Marie-Laure Joubert per l’immagine di copertina « COSMOS » e per la sua amabile autorizzazione di pubblicazione editoriale nella versione francese e in quella italiana di questo libro

Salvatore PALERMO

Introduzione del traduttore

Di formazione storico, filosofo e sociologo, lessi questo libro in soli tre giorni e non ci capii nulla. In seguito, presi la decisione di leggerlo dolcemente, in moltissimo più di tempo ; non in tre giorni ma in tre volte trenta. Pagina dopo pagina. Questa seconda rilettura in tre mesi, lenta, omeopatica e calma mi permise infine di capire un libro, le intenzioni, le definizioni e il pensiero dell’autore. E anche il titolo del libro che, lui, è già un titolo a riflessione. Questo libro non è un libro da leggere in tre giorni, ma un libro da leggere e meditare una pagina al giorno, durante tre mesi.

Ho incontrato l’autore di questo libro francese, senza umanamente conoscerlo : attraverso Facebook. Da lì è seguita una nutrita corrispondenza, per mezzo di cose che ci legavano e altre meno. Fra le prime c’erano l’origine della nostra terra di nascita e il livello sociale che ci accomunava : la Sicilia, una famiglia povera, la mancanza di mezzi per poter studiare e il destino comune, quello degli emigranti in terra straniera.

Tutti e due avevamo cinque anni di scuola, e una laurea conseguita nella più importante università di tutta la Terra : quella dell’esperienza e della sofferenza della vita di tutti i giorni.

Questo per ciò che riguarda la parte giovanile della nostra vita.

Per quanto riguarda i risultati teorici, culturali e letterari, Salvatore e io abbiamo seguito due sponde diverse del Fiume Esistenza : Lui da una parte, e io dall’altra. Senza ponti di comunicazione, ma sempre avanti. Lui con il pensiero teorico, religioso, esoterico, psicanalitico (i Testi religiosi, i testi di psicanalisi di Freud, Dolto, Lacan) e io con il pensiero opposto al suo : quello del Realismo puro e crudo e quello di un’analisi molto critica e molto scientifica (Machiavelli, Voltaire, Bertrand Russell, Gustave Le Bon).

Leggere il suo libro è stato per me, realista, una sofferenza. Ma poi mi sono preso a interessarmi alla sua riflessione, e alle sue teorie, al punto che io fui contento di rispondergli positivamente, quando lui mi propose di tradurlo nella nostra comune lingua : l’italiana. Mi sono detto che, se le sue riflessioni non sono la mia tazza di tè, è forse perché io sono troppo realista per poterne discernere il giusto significato. La realtà è tutta semplice : nel nostro percorso, su sponde diverse, noi vediamo paesaggi diversi. Ma non per questo, tali paesaggi non possiedono la loro bellezza, la loro ricchezza e la loro importanza !

Per poter tradurre questo libro, io ho dovuto leggerlo almeno una diecina di volte sempre con un immensa voglia di mettermi al lavoro di traduzione, tuffandomi per ciò nello stile esoterico, religioso, psicanalitico e interessante, comprenderlo e riconoscere il suo pensiero che è quello dello stile teorico della conoscenza della vita, di Dio e del mondo, che Salvatore offre al lettore tutto il lungo delle sue 130 pagine.

“L’essere umano, scrive Salvatore Palermo, concepisce secondo il suo spirito. Il quale può manifestare le sue conseguenze e i suoi limiti. Cosi può credere di avere ragione ; ma trascorrendo il tempo, e secondo l’evoluzione delle cose, potrà forse riconoscere di avere torto”.

Buona lettura.

Il Traduttore.

Giovanni Galleggianti, scrittore, traduttore benevolo di questo libro.

Riassunto

Copyrights

Citazione

Dedizione

Salvatore Palermo

Grazie

Introduzione del traduttore

Introduzione

1. Il Pensiero

La religione greco-romana

Il Giudaismo

L’Islam

Il Taoismo

Il Buddismo

L’Induismo

Il Cristianesimo

La Giudeo-cristiana

I Cristiano-cattolici

Il Vudu

L’Ortodossia

L’Evangelismo

Il Protestantesimo

I Gesuiti

Il Giansenismo

La Religione Luterana

La Religione Apostolica

I Testimoni di Geova

I Mormoni

I Cristiani Laici

La Scientologia

La religione Druida

Il Diavolo è un Angelo

2. I Corpi e le Cose

3. Il Bene e il Male

4. Lo Spirito della Vita

5. La Ricchezza

6. I Genitori

7. L’Avvenire

Bestemmia ?

Note del traduttore

Introduzione

Ancora oggi, molte persone soffrono sia fisicamente che spiritualmente. All’alba del XXI° secolo, la miseria esiste ancora dappertutto e di diverse maniere. Come sconfiggerla ? Orgoglioso colui che pretende conoscerne la soluzione. In realtà, è l’evoluzione della nostra vita personale e generale che dirige il nostro futuro. Si può dunque prendere una strada infinita e illuminata o perdersi nei meandri delle tenebre.

Riassunto (estratto)

Copyrights

Citazione

Dedizione

Soyez le premier à déposer un commentaire !

17/1000 caractères maximum.