Cet ouvrage fait partie de la bibliothèque YouScribe
Obtenez un accès à la bibliothèque pour le lire en ligne
En savoir plus

Partition Preface (italien), Capricci da sonare cembali et organi

De
2 pages
Consultez les partitions de Capricci da sonare cembali et organi Preface (italien), composition de Strozzi, Gregorio. Cette partition de musique baroque dédiée aux instruments suivants: clavecin ou orgue
La partition compte plusieurs mouvements et une subtile association d'instruments.
Obtenez de la même façon d'autres musique pour clavecin ou orgue sur YouScribe, dans la catégorie Partitions de musique baroque.
Rédacteur: Jolando Scarpa
Edition: Jolando Scarpa
Voir plus Voir moins
D. GREGORIO STROZZI
CAPRICCI DA SONARE CEMBALI ET ORGANI
NAPOLI 1687
a cura di Jolando Scarpa
 Questagrande raccolta a stampa di musica strumentale di Gregorio Strozzi, napoletano, illustra il lungo arco di tempo dell’attivitàdel compositore.
Scorrendo le pagine di questa, cheèuna ideale antologia personale ragionata, abbiamo perciò adisposizione quanto ci puòattorno alla genesi e alla illuminare maturazione dello stile musicale di un singolo protagonista dell’arte tastieristica partenopea.
La raccolta si apre con un monumentale Capriccio sull’esacordo Ut- Re- Mi-Fa Sol- La e si chiude con una originale Toccata in forma di Passacaglia. Tra questi estremi trovano collocazione delle Sonate di fattura brillante, alcuni Ricercari, un Madrigale passaggiato, la Romanesca, un piccolo gruppo di Toccate di chiara ascendenza frescobaldiana, un discreto numero di movimenti di danza e una’Aria con partite. Sono quindi presenti tutte le principali forme della musica da tasto del ‘600 ad eccezione della Canzon alla Francese, anche se intravista nella prima Sonata, e dei classici Versetti liturgici su Messe o Inni.
I Capricci di Strozzi furono pubblicati in partitura su quattro sistemi e la nostra versione moderna per tastieraècostruita sui precetti espressi da Gerolamo Diruta nel Transilvano in merito all’Intavolare dalla partitura (vedi la prefazione ai Fiori Musicali di G. Frescobaldi da me editi nel sito) in contrasto con altre edizioni correnti.