7 jours d'essai offerts
Cet ouvrage et des milliers d'autres sont disponibles en abonnement pour 8,99€/mois

Partagez cette publication

Generated on 2011-09-23 19:02 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleGenerated on 2011-09-23 19:02 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleGenerated on 2011-09-23 19:03 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleGenerated on 2011-09-23 19:03 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleJtà firìttô A i gtornì Ho/lri,
Qgesto jpirto gentil, che mentre il Sólcj
Splenderàm Ciel; terra la gloriu, c'iyantê
%4 tutti glialtri, e solo
Con grido eterno andrà pel mondo a yo/b.
DI M. LVCA GVADAGNOLI.
yefli sacrati Cigni
Che farenosoUdo
Fand ^îdriarijonar con dolciaccenti;
Imparando da >oi corn i concenti
Tormar pofjin migliori
Già ft preparan con un ehiaro grii* i
Ver non vi torre i mtritati honort,
Tort an T ï G HJ 7\( la vostra fana e'I nome
'De la daltJMar, che ft i fiutti sanguigni i
•Acúò mentre le chiome
Spiegherà Febotin terra
Viuin, facendo à Morte illustre guerra.
DEL MEDESIMO.
£ non fosse empio il dires
T 1 G KjT^yxhc poflìmahn*
lr d'un a m ait r a salma;
*Direi certo, che quella
*Di Vit agora in voi fi fosse inuolta;
Ter fr vnaltravolta
*sf ïegro i,JHondo udire
Vn'^írmonia tant o put grata e be&a,
Qjtant è piu del'antica la nouella.
Generated on 2011-09-23 19:03 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleGenerated on 2011-09-23 19:03 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleA I LETTORI
Auendo io deliberato Lcttori miei humaniífimi,raccor-
re insiemc tutte quelle cose, lequali ho giudicato essere
piu vtili, & neccslarie ail ' Ar te del Contrapunto,che ap
prcsso molti scrittori tanto diffuse,& sparse si trouano,
che maleageuolmeute comprendere si poslbno, mi è
parso à propoiìto, tra tuttc quelle chedaipiu nobili,
&eccellenti Autorisonostatedctte,farne unascelta,&
cou quella breutà maggiore,che sia possibile ridurle msieme,acciòche
quelli, chedelìderauo imparare taTArte, meno s'afïatichinoin andarle ho
rainqudk>,hora in quello Autorericercando. Nonè già statamiainten-
tione di volere ogni cosa abbracciare: perche chi potrebbe mai in si piccolo
fiscio stringere quello, che nel tempo adktro da tanti Scrittori è stato dct-
to? ò chisarebbemai tanto prosontuoso,&fuoridi se,chesipromettesle
in cosi piccolo volume scriuerle à pieno, con quello stile copioso, & elIegan-
te di tanti Eccellenti scrittori,ò quelli di diligenza,& di leggiadria auanza-
re? Acciò dunque à quelli, che desiderano vedere, &intendere più a pieno
lematterie,cheineslbsi trattano sia piu facile il ritrouarle ne icopiosi,&
dottilorovolumi,potrà ciascuno guardandoin margine ricorrere invn
subito a quelli, chedimanoin mano lèranno annotati. Et perche il piu
delie volte solo si accëna il Nome di ciascuno,acciò che questo nó ui appor-
tidifficultàalcuna,deuete saperc,chequando in mareine trouarete scritto
Agost. vuoidire S. Agostinodottoredi Santa Chiesa.
Aristot.
Auer.
Aristoss.
Al b. mag.
Andr.Alc.
Benur.
Boet.
BernoAbb.
Conc.Trid*
Cic.
Diod. Sic.
Du c.d'A tri.
Fraueh.
Fab.stapul.
Fior. Ang.
S.Creg.
Gui. Are.
Arilíotele.
Auerroe.
Aristofseno.
Alberto Magno.
AndreaAlciato.
SantoBérnardo
SantoScuerino Boetio.
BernoAbbate.
Concilio Tridentino:
M. T. Cicerone.
DiodoroSiculo.
II signor AndreaMatteo d'Acquaviua.
Franchino.
IlFabrostapulense:
HFior Augelico.
SantoGregorio:
GuidoncMonachoAretino.
GioC
Generated on 2011-09-23 19:03 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleGios.Zarl.
Greg.Rha.
Ceotg.Valla
Gen.
Gio: CartuC
Gio: Tint.
Gio:Spat.
Gul.Duran.
Gio: Ottob.
Gale.
Lattan.sir.
Luig. Dent.
March. Pod.
Macrob.
Marg.Filos.
Merl.
Nic.Bur.Parm.
D.Nic.Vicent.
Ottom.Lusc.Arg.
Orat.
PapaGio:
Piet.Aron fîor.
Piet.Commest.
Piet.Canunt.
Plin.
Prise.
Quint.
S m.
Stef.Van.
Tolome.
Thom.
Vinc.Lusit.
Val.Mass:
Virg.
M.Giofeflfb'Zarlino
GrcgorioRhau:
Georgio Valla Piacentino,
II Genesi della Sacra B ibia:
Giouanni Cartusiensc.
Gio uanni Tin toris:
Giouanni Spataro Bolognese
Guglielmo Durandolo ìpeculatore:
Giouanni Ottobi Carmelitano:
Galeno
Lattantio firmiano
L uigi Den tice Napolitano
Marchetto Padouano
Macrobio:
Margarita filosophica:
Merlino PoetaMantouano.
Nicolao Biirtio Parmigiano.
Don Pre Nicola Vicentino.
Ottomaro Luscinio Argentine.
Oratio Poeta Venuíîno.
Papa Giouanni XX.
Pietro Aron Fiorentino.
Pietro Commestore
Pietro Canuntio Potentino.
Plinio
Prisciano*
Quintiliano.
Suida Historico.
StefanoVaneo.
Tolomeo
S ThomasoDottoreAngelico.
Vincentio Lusitano.
Valerio Maíïìmo.
Virgilio PoetaMantouano.
Tauola
Generated on 2011-09-23 19:03 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleGenerated on 2011-09-23 19:04 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-googleT A V O L A.
NelSecondo Libro fi narra.
Cheltcompositionh'ìncomincinoperconsonan^a perfetta. Cap.l. 2J
Che non fi denno porte due consommée perfette del mcdefimogénere tuna dopo sal-
ira , che infieme ascendino, • discendim)Jen\a wrro alcmo. cap. 2. 24
Che tra due consonance perfette dti medefimo genère fi ponga vnaimperfetta.
cap. 3. 25
Che dueyò pin consonance perfette dJfimìíi, >rut dopo ïaltra fi pojsonofore.
cap.^. 26
Che dae consonance perfette del medcfimo genere , Cuna dopo laltra pojsono con-
stituhrsi. cap. 5. 16
the le partiprtcedanopermonhnenticontrarif. cap. 6. 17
Che daunaconsonarria imper fetta fi detandare à vna impersetta piu richta.
cap. y. 29
Che ogni canttlena finisca m conÇonan^a perfetta. cap. 8. 31
U modo, che dee tenere ciajcuno, cbe uogtia imparari a fare U iontrapmto .
cap 9 31
Modo di fare il contrapunto diminmto. cap. 10 21
Modo che fi dee tenere nelle compofitioni di due voci. cap. n 35
Ter quaUagione non fi fia trattato prima de ì Modì, 0 Tuoni innanti aile Jòpra-
dette Hegole. cap 12 35
íluello, cht i ha da fare innanti, che fi dia principio alla compofitime cap. 13 26
Ùel principio delia compofitione. cap 14 37
Modo, cì)e fi hà da tenere nel me^p delia compofitione. cap. 15 38
De! fine delia compofitione. cap. 6 38
Modo di comporre a tre uoci. cap: 17 38
M odo che s ha da ttnefe nel comporrr a quatro uoci. cap. 18 40
Modo di comporre a pmdi quatro uoci. cap. 19 42
Modo che fi dee tenere nello accommodée le parti delia compofitione. ca-ìo 43
Defcrittione di alcuni fidti,che fonobuoni ,di alcuni cattmi ,& dalcunialtri du-
bij. cap. 21 44
Modo da fare, che tutti U salticattiui,che uannoaWVnifono diuentinobuoni.
cep. ^2 50
Beitermini delie partiìielie compnfitioni cap. 12 50
tJModo che s ha da tenere nel mettt re le parole Jotto le T^ote. cùp.24. 51
*JMododi riuedertlecompofitioni, & emindarle da ogni Jòrte di errori. capi-
tolo 25 jr
Nel Terzo Libro si ritroua.
Che la feienca délia tSHufica nella cognitione delia ragione, epià chiara,& illustre
ddl atto, & dell opera, cap. 1 53
tSHodo
Generated on 2011-09-23 19:04 GMT / Public Domain, Google-digitized / http://www.hathitrust.org/access_use#pd-google