Lega Nord

De
Publié par

MOD. 13 Come si vota Lega Nord per l’Indipendenza della Padania Istruzioni e modalità di espressione del voto per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale nei Comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti Il colore della scheda elettorale viene definito dal Ministero dell’Interno e comunicato alle prefetture tramite circolare. Può variare a seconda delle consultazioni Elettorali che si svolgono in contemporanea. Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale 1/9Via C. Bellerio 41 20161 Milano MOD. 13 Come si vota NOME E COGNOME 1 (Candidato alla carica di Sindaco) (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere) NOME E COGNOME 2 (Candidato alla carica di Sindaco) (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere) Valido il voto alla lista n. 1 e al candidato a sindaco ad essa collegato (art. 71, comma 5, primo periodo, della decreto legislativo n. 267/00).
Publié le : lundi 16 avril 2012
Lecture(s) : 23
Nombre de pages : 9
Voir plus Voir moins

MOD. 13 Come si vota      
                            Il colore della scheda elettorale viene definito dal Ministero dell’Interno e comunicato alle prefetture tramite circolare. Può variare a seconda delle consultazioni Elettorali che si svolgono in contemporanea.          
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
1/9
MOD. 13 Come si vota
 
   NOME E COG OME N                                                                  1 alla carica di Sindaco) (Candidato   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                           2 alla carica di Sindaco) (Candidato   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    Valido il voto alla lista n. 1 e al candidato a sindaco ad essa collegato (art. 71, comma 5, primo periodo, della decreto legislativo n. 267/00).     
                 1  
              2  
 NOME E COGNOME                                                                                            (Candidato alla carica di Sindaco)  TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)  NOME E COGNOME                                                                                            (Candidato alla carica di Sindaco)  (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto va alla lista n. 1, al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO (art. 6, comma 1, del D.P.R. 28 aprile 1993, n. 132).  
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
 
2/9
MOD. 13 Come si vota
   NOME E COGNOME                                                                                                        1 (Candidato alla carica di Sindaco)   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOM E                                                    2 (Candidato alla carica di Sindaco)    (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto va alla lista n. 1, al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO (art. 71, comma 5, primo e secondo periodo, del decreto legislativo n. 267/00).     
                1  
              2  
 NOME E COGNOM E                                                                  (Candidato alla carica di Sindaco)  (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)  NOME E COGNOME                                                                                           (Candidato alla carica di Sindaco)  TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Valido il voto alla lista n. 1, al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO (art. 57, secondo comma del T.U. n. 570/60 e art. 71, comma 5, primo periodo, del decreto legislativo n. 267/00).
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
 
3/9
MOD. 13
Come si vota
   NOME E COGNOME                                                                                                        1 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 alla carica di Sindaco) (Candidato   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto è nullo perché la volontà dell’elettore si è manifestata in modo non univoco (art. 64, comma 1, del T.U. n. 570/60).          NOME E COGNOME                                                                                                        1 alla carica di Sindaco) (Candidato   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 alla carica di Sindaco) (Candidato   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto è nullo perché la volontà dell’elettore si è manifestata in modo non univoco (art. 64, comma 1, del T.U. n. 570/60).
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
 
4/9
MOD. 13 Come si vota
 
   NOME E COGNOME                                                                    1 alla carica di Sindaco) (Candidato   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                     2 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto va alla lista n. 1, al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO (art. 6, comma 1, D.P.R. n. 132/93 e art. 57, penultimo comma, del T.U. n. 570/60).     
                1  
 NOME E COGNOME                                                                                             (Candidato alla carica di Sindaco)  TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)   TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. La scheda è nulla perché la volontà dell’elettore non si è manifestata in modo univoco avendo votato due candidati a sindaco (art. 64, comma 1, del T.U. n. 570/60).
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
 
5/9
MOD. 13 Come si vota
   NOME E COGNOME                                                                                                        1 (Candidato alla carica di Sindaco)   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)   Nullo il voto per TIZIO, candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto va al solo candidato alla carica di Sindaco della lista 2 ( Consiglio di Stato, decisione n. 2.002 del 31/12/98 ).           NOME E COGNOME                                                                                                        1 alla carica di Sindaco) (Candidato   3 (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 alla carica di Sindaco) (Candidato   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)   Il voto è nullo, perché l’invalidità dell’espressione della preferenza non consente di attribuire tale voto ad alcuna lista o candidato a sindaco (art. 64 del T.U. 570/60 e art. 71, comma 4, secondo periodo del decreto legislativo n. 267/00).  
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
 
6/9
MOD. 13 Come si vota
   NOME E COGNOME                                                         1 (Candidato alla carica di Sindaco)   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere) CAIO    NOME E COGNOME                                                                       2 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    Il voto va alla lista n. 1, al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO. E’ nulla la preferenza per CAIO (art. 57, ultimo comma, del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570).   
                1  
 NOME E COGNOME                                                                                            (Candidato alla carica di Sindaco)  TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    TIZIO è candidato a consigliere della lista n. 1. Il voto va alla lista n. 1, al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO (art. 5, comma 1, del D.P.R. 28 aprile 1993, n. 132).
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
 
7/9
MOD. 13 Come si vota
   NOME E COGNOME                                                                                                        1 di Sindaco) carica (Candidato alla   TIZIO (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    NOME E COGNOME                                                                                                        2 alla carica di Sindaco) (Candidato   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    Il voto alla lista n. 1 e al candidato a sindaco ad essa collegato ed a TIZIO (art. 6, comma 2, del D.P.R. 28 aprile 1993, n. 132).      NOME E COGNOME                                                                                                        1 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)     NOME E COGNOME                                                                                                        2 (Candidato alla carica di Sindaco)   (voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere)    Valido il voto alla lista n.1 e al candidato a sindaco ad essa collegato (art.6, comma 2 D.P.R. 132      
Segreteria Organizzativa Federale – Ufficio Elettorale Via C. Bellerio 41 20161 Milano 
8/9
Soyez le premier à déposer un commentaire !

17/1000 caractères maximum.