Lotta tecnica contro l'inquinamento nell'industria siderurgica. Situazione: 1° gennaio 1980, Nuova edizione

De
Publié par

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE igiene e sicurezza del lavoro Lotta tecnica contro l'inquinamento nell'industria siderurgica Situazione: 1° gennaio 1980 EUR 5977 DE, EN, FR, IT, NL Nuova edizione COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE igiene e sicurezza del lavoro Lotta tecnica contro l'inquinamento nell'industria siderurgica Situazione: 1° gennaio 1980 Documento elaborato dai signori Alfred FUNCK, ARBED e Gerhard WILL, Commissione delle Comunità europee Direzione generale «Occupazione ed affari sociali» EUR 5977 DE, EN, FR, IT, NL 1981 Nuova edizione Pubblicato dalla COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Direzione generale mercato dell'informazione e innovazione Bâtiment Jean Monnet LUXEMBOURG AVVERTENZA ij i u'iimisi'one üeile Comunità europee, ne alcuna persona che agisca per conio, e responsabile dell'uso che dovesse essere fatto delle informazioni che seguono La presente pubblicazione è edita anche nelle seguenti lingue ' DE ISBN 92-825-2658-5 ENN 92-825-2659-3 FR ISBN 92-825-2660-7 NLN 92-825-2662-3 Una scheda bibliografica figura alla fine del volume Lussemburgo, Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee. 1981 © CECA-CEE-CEEA, Bruxelles-Lussemburgo, 1981 Printed in Belgium ISBN 92-825-2661-5 N.
Publié le : mercredi 7 mars 2012
Lecture(s) : 48
Source : EU Bookshop, http://bookshop.europa.eu/
Nombre de pages : 180
Voir plus Voir moins

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE
igiene e sicurezza del lavoro
Lotta tecnica contro l'inquinamento
nell'industria siderurgica
Situazione: 1° gennaio 1980
EUR 5977 DE, EN, FR, IT, NL
Nuova edizione COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE
igiene e sicurezza del lavoro
Lotta tecnica contro l'inquinamento
nell'industria siderurgica
Situazione: 1° gennaio 1980
Documento elaborato dai signori
Alfred FUNCK, ARBED
e
Gerhard WILL, Commissione delle Comunità europee
Direzione generale «Occupazione ed affari sociali»
EUR 5977 DE, EN, FR, IT, NL
1981 Nuova edizione Pubblicato dalla
COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE
Direzione generale mercato dell'informazione e innovazione
Bâtiment Jean Monnet
LUXEMBOURG
AVVERTENZA
ij i u'iimisi'one üeile Comunità europee, ne alcuna persona che agisca per
conio, e responsabile dell'uso che dovesse essere fatto delle informazioni
che seguono
La presente pubblicazione è edita anche nelle seguenti lingue
' DE ISBN 92-825-2658-5
ENN 92-825-2659-3
FR ISBN 92-825-2660-7
NLN 92-825-2662-3
Una scheda bibliografica figura alla fine del volume
Lussemburgo, Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee.
1981
© CECA-CEE-CEEA, Bruxelles-Lussemburgo, 1981
Printed in Belgium
ISBN 92-825-2661-5 N. di catalogo: CD-NQ-81-004-IT-C Indice
INTRODUZIONE 1
COMPENDIO GENERALE 3
CAPITOLO 1 - LOTTA CONTRO L'INQUINAMENTO ATMOSFERICO 19
- Misurazione e registrazione mediante il "KONTITEST" della
concentrazione di polveri silicogene, tossiche e pericolose
(PS 158) 1
- Studio degli influssi esercitati sul conteggio delle parti­
celle di polvere dalla sovrapposizione di particelle e dall'
ambiente in cui si trovano le particelle durante il conteggio
(PS 175). 22
- Studio con microscopio elettronico di polveri respirabili
sprigienate nell' industria siderurgica (PS 229) 24
- Telecontrollo delle proprietà dei gas non trattati emessi dalle
acciaierie all'ossigeno (PS 254)5
- Effettuazione di misurazioni sulle particelle solide in sos­
pensione nell'atmosfera nelle vicinanze degli stabilimenti 27
siderurgici (PS 261)
- Ricerca sulla correlazione esistente fra i risultati ottenuti
mediante sei apparecchiature per il prelievo di campioni di
polveri sedimentabili o "precipitate" (PS 272) 29
- Messa a punto di un metodo di valorizzazione delle misurazioni
d'inquinamento atmosferico nell'ambiente siderurgico (PS 231) 31
- Elementi fondamentali del programma di misurazione per il
rilevamento della distribuzione di sostanza inquinanti nell'
aria, al fine di valutare le correlazioni esistenti fra
32
immissione e fonti d'emissione (PS 283)
- Metodi di misurazione (PS 300) 34
- Misurazione ed analisi delle emissiono nell'aria, provenienti
dai forni da coke, con particolare riferimento alle esposizioni
del lavoratore (PS 285)6 Prove su modello tramite moderni sistemi di ventilazione per
repartiforni da coke (PS 305) 38
Realizzazione di nuovi tipi di tenuta stagna per porte di forni
da coke (PS 319) 40
Indagine sulle possibilità di miglioramente delle condizioni
di Lavoro nel reparto "arrostimento" della fabbrica di pellets
della Hoogovens Ijmuiden B.V. in base allo studio dell' esten­
sione della contaminazione atmosferica in detta fabbrica per
l'influenza dei movimentii in essa predominanti
(PS 248)1
Riduzione delle emissioni di anidride solforosa, mediante
diminuzione della quantità di combustibile solido nella miscela,
in prossimità degli impianti di agglomerazione dei minerali di
ferro(PS 257) 43
Studio e controllo delle emissioni degli inquinanti gassosi
acidi, prodotti dalle agglomerazioni di minerali di ferro e
valutazione della loro incidenza sull'ambiente (PS 297) 45
Eliminazione dei vapori tossici che si sprigionano durante la
granulazione delle scorie (PS 237)6 e dei fumi prodotti durante la desolforazione della
ghisa in siviera di trasporto, fonte di nocumenti, per gli
48 operai e l'ambiente circostante (PS 256)
Processo tecnico per l'eliminazione dei gas di scarico
contenenti polveri durante la colata dell'altoforno (PS 288) 50
Sviluppo di procedimenti ottimali sotto il profilo tecnico e
scientifico per l'aerazione e la depolverazione nei reparti 51
della acciaierie (PS 224)
Recupero dei fumi emessi dai forni ad arco, senza combustione
e possibilità di cernita delle polveri raccolte (PS 290) 54
Studio della captazione tramite filtrazione a manica degli
inquinanti gassosi e granulari. Utilizzazione nell'ambito dell'
acciaieria electtrica; possibilità di estensione ad altri
reparti siderurgici (PS 298) 55
Perfezionamento del controllo dei fumi sprigionati nei forni
57
elettrici (PS 302)
Regolazione ottimale degli impianti di depolverazione di gas
di scarico nelle acciaierie elettriche (PS 309) 58
La captazione del fluoro nel procedimento di depolverizzazione
a secco dei gas residui contenenti CO, durante la fabbricazione
dell'acciaio (PS 180)
61 - Studio delle dimensioni delle particelle contenute nei fumi
rossi e possibilità d'intervento (PS 311) 63
- Studio di un sistema di depurazione e dei fenomeni ad essi
connessi per l'ottimazione della loro efficienza (PS 276) 64
- Depolverazione dei gas di scarico dei forni Martin ad elevata
carica di rottame (PS 242) 65
- Studio sulla composizione della sostanze a base di fluoro
immesse nell'atmosfera nell'industria siderurgica, al fine
di delineare una tecnica di trasformazione dei composti a
base di fluoro tossici in prodotti meno nocivi (PS 238) 6£>
- Ricerca sui processi fisico-chimici di trasporto che hanno
luogo nell'emissione di gas contenenti fluoro da scorie in
fusione e da fasi solide, con l'obiettivo di reperire mezzi
per diminuire la contaminazione dell'ambiente ad opera del
fluoro (PS 255) ^7
- Studio dell'emissione globale di ossidi di azoto negli appa­
rati di combustione industriali a gas, per lo sviluppo di
bruciatori con gas di scarico a basso contenuto di ossidi ¿Q
di azoto (PS 226)
- Procedimenti atti ad impedire la formazione o a distruggere
i gruppi NO. presenti nei gas di scarico industriali (PS 295) ^
- Riduzione dell'emissione di prodotti inquinanti delle fiamme
industriali e dei forni, con mantenimento del rendimento 72
energetico (PS 250)
- Correlazione fra le caratteristiche di funzionamento degli
impianti siderurgici e grado di efficienza dei depolveramenti
(PS 274) 75
- Ricerca sullo schema tipo di movimento dell'aria e sulla
distribuzione della temperatura e delle concentrazioni dell'
inquinamento atmosferico in modelli di capannoni ad S dei
reparti di stagnatura della "Hoogevens Ijmuiden B.V. (PS 253) 77
- Ricerca in un parco di condizionamento bramme sull'abbatti­
mento di fumi e polveri (PS 322) 79
CAPITOLO 2 - LOTTA CONTRO L'INQUINAMENTO DELLE ACQUE ' 81
- Ricerca sulla elaborazione, la messa e punto e lo sviluppo
di tecniche che permettano il controllo e la sorveglianza
automatica e in continuo del grado d'inquinamento delle
acque di scarico dell'industria siderurgica, riferentesi in
una prima fase alle acque ad alto tenore di sali disciolti s,
(PS 252) Dosaggio dei cianuri liberi negli scarichi liquidi e solidi
(PS 273) 83
Controllo di particelle solide sospese nelle acque e nei
liquidi di scarico nelle acciaierie (PS 243) 85
Messa a punto e collaudo di un rivelatore d'olio per il
controllo delle acque a pelo libero (PS 306)7
Fenomenoa dispersione d'inquinanti emessi in mare da
scarichi, in relazione alla loro concentrazione e temperatura,
alle correnti marine, ai venti, all'andamento dei litorali 88
(PS 275)
Valutazione e riduzione dei danni provocati dallo scarico in
ambiente naturale di prodotti di condizionamento dei circuiti
di acque di raffreddamento impiegati nelle industrie (PS 303) 89
Eliminazione degli elementi inquinanti volatili presenti nelle
acque di scarico delle cokerie, in una colonna di stripping
a funzionamento automatico e continuo (PS 2 86) 91
Ricerche ulteriori sul trattamento biologico degli inquinanti
chimici contenuti nelle acque di scarico di cokeria : nitrifi-
cazione e demitrificazione biologica (PS 279)4
Eliminazione delle concentrazioni moderate di ammoniaca e di
altri prodetti chimicamente ossidabili con cloro attivo
(solfuri, composti fendati, cianuri)in presenza di catalizza- 96
tori (PS 315)
Caratteristiche di funzionamento di un impianto per il tratta­
mento microbiologico dei liquidi di scarico di un forno da coke
in relazione a cariche di differente composizione (PS 260) 98
Miglioramento della- depurazione delle acque residue delle coke­
rie mediante modifica controllata dei parametri di funziona­
mento delle stazioni. Applicazione alla depurazione biologica
guidata (PS 287) 99
Eliminazione di fenoli e cianuri dalle acque di cokeria con
carboni attivi in scala pilota (PS 278) 102
Studio dell'eliminazione degli olii non emulsionati nelle
acque in circolazione e negli scarichi degli stabilimenti
siderurgici, in particolare di quelli che comportano lamina- 105
zioni a caldo (PS 304) CAPITOLO 3 - LOTTA CONTRO IL RUMORE ! 09
- Riduzione alla fonte del rumore dei forni ad arco (PS 289) 109
- Ricerche sull' attenuazione del rumore e delle repercussioni
sulla rete dei forni elettrici ad arco attraverso la marcia
a corrente continua (PS 29 9) 111
- Ricerche sui meccanismi della generazione di rumori dei forni
elettrici ad arco (PS 301)3
- Ricerca nell'acciaieria elettrica ad arco per la riduzione
del rumore e l'eliminazione dei fumi (PS 296)4
- Ricerca sulle cause dei rumori e delle pulsazioni, nei brucia­
tori a gas per forni industriali (PS 251)7
- Realizzazione di una batteria di microfoni per misurare e
rilevare la provenienza del suono (PS 323) 119
CAPITOLO 4 - RICICLO ED ELIMINAZIONE INNOCUA DI RESIDUI E SCORIE i2i
- Studio sul trattamento e sull'utilizzo dei materiali residui 121
degli stabilimenti siderurgici (PS 225)
- Metodi di riutilizzazione di trattamento di polveri e fanghi
contenenti Fe-, Zn- e Pb e derivanti dai processi di produzione
della ghisa e dell'acciaio (PS 271) 123
- Studio sulla riduzione del tenore di zinco e di piombo nei
materiali impiegati per la produzione della ghisa al fine di
evitare l'inquinamento dell'aria e dell'acqua (PS 235) 126
- Studio pilota del processo di trattamento a soda caustica per
la riduzione del tenore di zinco e di piombo nei sottoprodotti
dell'industria siderurgica (PS 313)7
- Studio della valorizzazione dei fanghi di depurazione secondaria
dei gas di altoforno (PS 258) 129
- Trattamento dei fanghi di depurazione secondaria dei gas d'alto­
forno e di polveri di acciaieria per il recupero del piombo
e dello zinco (PS 317) 130
- Produzione di fertilizzanti fosfatici (PS 281) 132
-e per pirolisi di fosfati e in particolare di un fos­
fate Ca-Al in un forno rotativo con una capacità di 800 kg/h
(PS 320)5 Ricerca sulle cause e sui mezzi di lotta contro l'inquinamen­
to delle acque di superficie e soterranee durante la prepara­
zione, l'immagazzinaggio e l'utilizzazione dei prodotti deri­
vati dalle loppe di altoforno (PS 270) 136
Interazione tra le scorrie siderurgiche e l'acqua (PS 291) 13g
Eliminazione dell'inquinamento dei corsi d'acqua a dei luoghi
adiacenti causato dalle trafilerie, con la messa a punto di un
nuovo procedimento di decalaminazione meccanica dei fili di .
acciaio (PS 262) 140
Processo di decapaggio elettrolitico neutro in continuo per
la soluzione radicale delle nocività industriali (PS 282) 141
Studio della combustione delle emulsioni nei laminatoi a fred­
do senza residui inquinanti l'atmosfera (PS 236) 143
Riciclaggio dei rifiuti derivanti dalla produzione di acciai
inossidabili (PS 307)5

Soyez le premier à déposer un commentaire !

17/1000 caractères maximum.