Allegati alle disposizioni d

Allegati alle disposizioni d'applicazione del codice doganale comunitario

-

Documents
584 pages
Lire
Le téléchargement nécessite un accès à la bibliothèque YouScribe
Tout savoir sur nos offres

Description

COMMISSIONE EUROPEA ALLEGATI ALLE DISPOSIZIONI D'APPLICAZIONE DEL CODICE DOGANALE COMUNITARIO Situazione al 1.11.1994 **• • • ••*•* IT COMMISSIONE EUROPEA ALLEGATI ALLE DISPOSIZIONI D APPLICAZIONE DEL CODICE DOGANALE COMUNITARIO Situazione al 1.11.1994 • * • • • ••*•* IT Una scheda bibliografica figura alla fine del volume Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 1995 ISBN 92-827-4193-1 © CECA-CE-CEEA, Bruxelles · Lussemburgo, 1995 Riproduzione autorizzata, salvo a fini commerciali, con citazione della fonte. Printed in Luxembourg AVVERTENZA Si richiama l'attenzione del lettore sul fatto che il presente documento, elaborato dai servizi della Direzione generale "Dogane e imposizione indiretta" della Commissione, ha carattere ufficioso e mira semplicemente a facilitare l'approccio della legislazione comunitaria in materia doganale. La Commissione delle Comunità europee, come chiunque agisca in nome della Commissione, declina ogni responsabilità sull'uso eventuale delle informazioni che esso contiene. Ili NOTA ESPLICATIVA La presente pubblicazione riprende gli allegati alle disposizioni d'applicazione del codice doganale comunitario (regolamento (CEE) n. 2454/93). Il testo è presentato in una forma coordinata, che integra tutte le modifiche apportate all'atto iniziale. Π testo principale del regolamento (esclusi gli allegati) è stato pubblicato anteriormente.

Informations

Publié par
Nombre de lectures 1 831
Langue Romanian
Signaler un problème

COMMISSIONE EUROPEA
ALLEGATI
ALLE
DISPOSIZIONI D'APPLICAZIONE
DEL
CODICE DOGANALE
COMUNITARIO
Situazione al 1.11.1994
**•
• •


*•*
IT COMMISSIONE EUROPEA
ALLEGATI
ALLE
DISPOSIZIONI D APPLICAZIONE
DEL
CODICE DOGANALE
COMUNITARIO
Situazione al 1.11.1994
• * •
• •


*•*
IT Una scheda bibliografica figura alla fine del volume
Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 1995
ISBN 92-827-4193-1
© CECA-CE-CEEA, Bruxelles · Lussemburgo, 1995
Riproduzione autorizzata, salvo a fini commerciali, con citazione della fonte.
Printed in Luxembourg AVVERTENZA
Si richiama l'attenzione del lettore sul fatto che il presente documento, elaborato dai
servizi della Direzione generale "Dogane e imposizione indiretta" della Commissione,
ha carattere ufficioso e mira semplicemente a facilitare l'approccio della legislazione
comunitaria in materia doganale.
La Commissione delle Comunità europee, come chiunque agisca in nome della
Commissione, declina ogni responsabilità sull'uso eventuale delle informazioni che
esso contiene.
Ili NOTA ESPLICATIVA
La presente pubblicazione riprende gli allegati alle disposizioni d'applicazione del
codice doganale comunitario (regolamento (CEE) n. 2454/93). Il testo è presentato in
una forma coordinata, che integra tutte le modifiche apportate all'atto iniziale.
Π testo principale del regolamento (esclusi gli allegati) è stato pubblicato anteriormente.
Il testo coordinato
Le modifiche sono integrate all'atto in conformità delle norme seguenti:
1. Integrazione della modifica
— Una modifica che sostituisce o completa il testo iniziale è indicata nel
modo seguente
«testo modificatore» [N.]
La modifica è indicata dalle virgolette che racchiudono il nuovo testo, seguita da
un numero tra parentesi quadre. Le virgolette non seguite dal numero in parentesi
quadre vanno considerate parte integrante del testo.
— Una modifica che mira esclusivamente a sopprimere una parte del testo
iniziale, è indicata nel modo seguente:
«...» [N.]
2. Origine della modifica
L'origine della modifica è indicata dal numero tra parentesi quadre situato
immediatamente dopo il nuovo testo; tale o rinvia ai riferimenti dell'atto
modificatore di cui al titolo del regolamento, pagina 1. 11 testo codificato che segue è pubblicato dalla Commissione a titolo puramente informativo e non crea diritti o obblighi diversi da quelli derivanti dai testi giuridici legalmente
adottati e pubblicati, i quali sono i soli facenti fede. __^^_^
ELENCO DEGÙ ALLEGATI
Numero Oggetto Pagina
1 Informazioni tariffarie vincolanti. Formulario di notifica 3
2 Certificato di autenticità uva fresca da tavola «Empereur» 13
3 Certificato per preparazioni dette «fondute» 15
4 Certificato di denominazione di origine — Vino di Tokay (Aszu, Szamorodni) 17
19 5 Certificato di autenticità — Bourbon whiskey
21 6 Certificato di autenticità per la vodka finlandese
7 Certificato di autenticità — Tabacchi 25
8 Certificato di qualità — Nitrato del Cile 27
9 Note introduttive agli elenchi delle lavorazioni o trasformazioni alle quali devono essere
sottoposti i materiali non originari affinché il prodono finito possa avere il carattere di
prodotto originario 29
10 Elenco delle lavorazioni o trasformazioni alle quali devono essere sottoposti i materiali non
originari affinché il prodotto finito possa avere il carattere di prodotto originario. Materie
tessili e loro manufatti della Sezione XI 32
11 Elenco delle lavorazioni o trasformazioni alle quali devono essere sottoposti i materiali non
originari affinché il prodotto finito possa avere il carattere di prodotto originario. Prodotti
diversi dalle materie tessili e loro manufatti della Sezione XI 37
12 Certificato di origine e relativa richiesta 41
13 Certificate! di origine per l'importazione di prodotti agricoli nella Comunità economica
europea 47
14 Note introduttive applicabili ai tre regimi preferenziali 49
15 Elenco delle lavorazioni o trasformazioni di cui devono essere oggetto i materiali non
originari per conferire carattere originario al prodotto finito (SPG) 54
16 Lavorazioni escluse dal cumulo regionale (SPG) 94
17 Certificato d'origine" modulo A 94
18 Formulario APR 99
19 Elenco delle lavorazioni o trasformazioni di cui devono essere oggetto i materiali non
originari per conferire carattere originario al prodotto finito (territori occupati) 105
20 Elenco delle lavorazioni o trasformazioni di cui devono essere oggetto i materiali non
originari per conferire carattere originario al prodotto finito (repubbliche di Bosnia-
Erzegovina, di Croazia, di Slovenia, e territorio dell'ex repubblica iugoslava di Macedonia) 144
21 Certificato di circolazione delle merci EUR.l e relativa domanda 186
22 Formulario EUR.2 191
23 Note interpretative in materia di valore in dogana 195
24 Applicazione dei principi di contabilità generalmente ammessi per la determinazione del
valore in dogana 201
25 Spese di trasporto aereo da comprendere nel valore in dogana 201
VII 11 testo codificato che segue è pubblicato dalla Commissione a titolo puramente informativo e non crea diritti o obblighi diversi da quelli derivanti dai testi giuridici legalmente
adottati e pubblicati, i quali sono i soli facenti fede.
Numero Oggetto Pagina
Classificazione delle merci cui si applicano valori unitari 258 26
27 Centri di commercializzazione da prendere in considerazione per il calcolo dei prezzi unitari
stabiliti per ogni rubrica della classificazione 261
Dichiarazione degli elementi relativi al valore in dogana — DV1 — 265 28
267 29 Formulario complementare — DV1 bis —
30 Etichetta apposta sui bagagli registrati in un aeroporto comunitario 269
31 DAU Documento amministrativo unico 273
DAU Sistema informatizzato di trattamento delle dichiarazioni 289 32
297 33 DAU Formulario complementare
313 34 DAU Formularioe
Indicazione degli esemplari dei formulari di cui agli allegati 31 e 33 nei quali i dati annotati 35
321 devono figurare a ricalco
36 Indicazione degli esemplari dei formulari figuranti negli allegati 32 e 34 nei quali i dati
322 annotati devono figurare a ricalco
37 Istruzioni per l'uso dei formulari 323
38 Codici da utilizzare nei formulari 336
39 Elenco dei prodotti petroliferi ai quali sono applicabili le condizioni d'ammissione al
beneficio di un trattamento tariffario favorevole a motivo della loro destinazione partico­
lare 343
40 Elenco dei prodotti destinati agli aeromobili, alle navi e alle piattaforme di perforazione ai
quali sono applicabili le condizioni di ammissione al beneficio di un trattamento tariffario
345 favorevole a motivo della loro destinazione particolare
41 Elenco delle merci alle quali, con riferimento agli articoli da 291 a 304, non sono applicabili
le condizioni di ammissione al beneficio di un trattamento tariffario favorevole a motivo
347 della loro destinazione particolare \
347 42 Etichetta gialla
349 43 Formulario T2M
353 44 Note da riportare a pagina 2 della copertina del blocchetto contenente i formulari T2M
45 Distinta di carico 355
357 46 TC10 — Avviso di passaggio
359 47 TC11 — Ricevuta
361 48 Transito comunitario — Modello di garanzia globale
49 Transitoo — Modello di garanzia isolata 363
365 50 Transito comunitario — Modello di garanzia forfettaria
51 367 TC31 — Certificato di garanzia
368 52 Elenco delle merci il cui trasporto può dar luogo ad un aumento della garanzia forfettaria
369 53 Elenco delle merci il cui trasporto dà luogo ad un aumento della garanzia globale
370 54 TC32 — Certificato di garanzia forfettaria
371 55 Esonero dalla garanzia — Impegno dell'interessato
Vili