Il ruolo delle parti sociali nella formazione professionale iniziale e continua

-

Documents
230 pages
Obtenez un accès à la bibliothèque pour le consulter en ligne
En savoir plus

Description

Q. υ. Il ruolo delle parti sociali Q nella formazione LU professionale iniziale e continua 4f Relazione di sintesi relativa Φ alla situazione negli Stati membri c della Comunità europea 3 υ o LHI Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale Q II ruolo delle parti sociali nella formazione professionale iniziale e continua Relazione di sintesi relativa alla situazione negli Stati membri O della Comunità europea Belgio, Danimarca, Repubblica federale di Germania, Grecia, LU Spagna, Francia, Irlanda, Italia, Granducato di Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito ÌU v^ 1a edizione, Berlino, 1990 O Edito dal C CEDEFOP (Centro europeo per lo sviluppo della formazione Λ\professionale) ¡2- Casa Jean Monnet, Bundesallee 22, D—1000 Berlino 15 C Tel. (030) 88 41 20 ; telex 184 163 eucen d ; 2telefax (030) 88 41 22 22 3Γ II Centro è stato istituito con regolamento (CEE) η. 337/75 Ό del Consiglio delle Comunità europee. La presente pubblicazione è edita anche nelle seguenti lingue: EN ISBN 92-826-1171 -X DA ISBN 92-826-1172-8 DE ISBN 92-826-1173-6 GR ISBN 92-826-1174-4 EN ISBN 92-826-1175-2 FR ISBN 92-826-1176-0 NL ISBN 92-826-1178-7 PTN 92-826-1179-5 Una scheda bibliografica figura alla fine del volume. Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 1990 ISBN 92-826-1177-9 N. di catalogo: HX-58-90-207-IT-C Riproduzione autorizzata, salvo a fini commerciali, con citazione della fonte.

Sujets

Informations

Publié par
Nombre de visites sur la page 80
Langue Romanian
Signaler un problème

Q.
υ. Il ruolo delle parti sociali
Q nella formazione
LU professionale
iniziale e continua
4f Relazione di sintesi relativa
Φ alla situazione negli Stati membri
c della Comunità europea
3
υ
o
LHI Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale Q II ruolo delle parti sociali nella formazione professionale iniziale
e continua
Relazione di sintesi relativa alla situazione negli Stati membri O
della Comunità europea
Belgio, Danimarca, Repubblica federale di Germania, Grecia,
LU Spagna, Francia, Irlanda, Italia, Granducato di Lussemburgo,
Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito
ÌU
v^ 1a edizione, Berlino, 1990
O Edito dal
C CEDEFOP (Centro europeo per lo sviluppo della formazione
Λ\professionale)
¡2- Casa Jean Monnet, Bundesallee 22, D—1000 Berlino 15
C Tel. (030) 88 41 20 ; telex 184 163 eucen d ;
2telefax (030) 88 41 22 22
3Γ II Centro è stato istituito con regolamento (CEE) η. 337/75
Ό del Consiglio delle Comunità europee. La presente pubblicazione è edita anche nelle seguenti lingue:
EN ISBN 92-826-1171 -X
DA ISBN 92-826-1172-8
DE ISBN 92-826-1173-6
GR ISBN 92-826-1174-4
EN ISBN 92-826-1175-2
FR ISBN 92-826-1176-0
NL ISBN 92-826-1178-7
PTN 92-826-1179-5
Una scheda bibliografica figura alla fine del volume.
Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee, 1990
ISBN 92-826-1177-9
N. di catalogo: HX-58-90-207-IT-C
Riproduzione autorizzata, salvo a fini commerciali, con citazione della fonte.
Printed in Belgium INDICE PAGINE
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELL'ISTRUZIONE
E NELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN BELGIO 1
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZION
PROFESSIONALE DI GIOVANI ED ADULTI IN DANIMARCA 11
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZIONE
PROFESSIONALE E NELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE
CONTINUA: REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA 37
LA FORMAZIONE TECNICA E PROFESSIONALE DI BASE
E CONTINUA, E IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI IN
GRECIA 65
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZIONE
PROFESSIONALE IN SPAGNA 83
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZIONE
PROFESSIONALE IN FRANCIA 101
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELL'ISTRUZIONE
E NELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE, ISTRUZIONE
E FORMAZIONE CONTINUE COMPRESE, IN IRLANDA 12
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZIONE
PROFESSIONALE IN ITALIA 131
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZIONE
PROFESSIONALE INIZIALE E CONTINUA
IL CASO DEL LUSSEMBURGO 15LE PARTI SOCIALI E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE
NEI PAESI BASSI 173
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELLA FORMAZIONE
PROFESSIONALE IN PORTOGALLO 18
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELL'ISTRUZIONE
E NELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE NEL REGNO UNITO 197 - 1 -
SINTESI
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI NELL'ISTRUZIONE E NELLA
FORMAZIONE PROFESSIONALE IN BELGIO
P. Coetsier
R. Claes
D. Berings
Università di Stato ai Gand
Gennaio 1987 3 -
Avendo esaminato il ruolo celle parti sociali nella
formazione professionale in Belgio a livello nazionale,
regionale, settoriale e aziendale siamo ora in grado di
trarre alcune conclusioni di carattere generale.
Le possibilità di formazione professionale in Belgio sono
molto diversificate: la maggior parte dei corsi sono
organizzati all'interno del sistema scolastico (statale o
sovvenzionato) e in questi casi la partecipazione formale
delle parti sociali si limita ad un ruolo consultivo
nell'ambito del sistema scolastico. In questi ultimi anni
pero' sia le organizzazioni imprenditoriali che quelle
sindacali si stanno dando da fare per completare, seppure
informalmente, il triangolo scuola-industria-società.
Il monopolio dell'istruzione statale o sovvenzionata dallo
Stato (il sistema scolastico) nel campo della formazione
professionale si e indebolito: notiamo infatti che la
classe media si e dotata di un sistema autonomo di
formazione professionale. Il governo ha inoltre creato un
sistema formativo la cui gestione ε pianificazione vengono
portate avanti con la partecipazione diretta delle
associazioni imprenditoriali e sindacali.
i:el corso degli ultimi decenni in Belgio e aumentata la
partecipazione delle parti sociali, sia a livello formale
che informale, alla gestione della formazione
professionale. Quando si presenta una nuova esigenza in
fatto di formazione, le parti sociali se ne interessano
direttamente come anche della direzione, della
pianificazione, della organizzazione, del controllo e - 4 -
talvolta anche del finanziamento dei nuovi corsi di
formazione professionale.
Un esempio lampante è costituito dai vari esperimenti
tentati nel campo del lavoro e della formazione a tempo
parziale: le parti sociali vi hanno infatti preso parte
fin dall'inizio continuando ad interessarsene anche in
seguito.
Nell'ambito delle trattative sindacali i problemi della
formazione professionale hanno un loro spazio come
dimostrano le trattative che hanno portato all'istituzione
del congedo di formazione retribuito nonché le trattative
relative l'apprendistato nell'industria e il recente
accordo interprofessionale sulla formazione a tempo
parziale, la formazione continua e i periodi di prova per
i giovani.
Λ livello di settore, le associazioni degli imprenditori
si danno molto da fare per la formazione professionale
cercando di soddisfare le esigenze che si presentano al
loro livello e in alcuni settori, come quello bancario,
metallurgico e delle costruzioni, i sindachiti difendono
con successo i propri interessi in materia di formazione
professionale impiegando fondi comuni.
La -ILO e un'istituzione che riunisce imprenditori o
sindacati che collaborano efficientemente per pianificare,
finanziare e organizzare la formazione professionale
destinata ai lavoratori e ai disoccupati.
Quest'istituzione, che da sempre si occupa di formazione