La lecture en ligne est gratuite
Le téléchargement nécessite un accès à la bibliothèque YouScribe
Tout savoir sur nos offres
Télécharger Lire

Dizionario storico; ossia, Storia compendiata degli uomini memorabili per ingegno, dottrina, virtú, errori, delitti, dal principio del mondo fino ai nostri giorni

De
656 pages
DIZIO]VARIO
BIOGRAFICO.
'.sR
ff* V^
^^®M(D©
'
OÒÒUXf
STORIA COMPENDIATA
DEGLI UOMINI MEMORABILI PER INGEGNO,DOTTRINA,VIRTU', ERRORI, DELITTI,
DAL PRINCIPIO DEL MONDO FINO AI NOSTRI GIORNI
^roTiceàco t/cmerw ae^ Heller
PRIMA TRADUZIONE ITALIANA
SUIH SETTIMA
EDIZIONE FBANCESE, CON NOTABILI CORREZIONI KD AGGIUNTE, TRATTE
DAI MIGLIORI BIOGRAFI.
K^
•;"?-•
VCL. X.
c^uioiie' L/cowo\Muoou,
5G1247
<^i'm/a7no
^a^ Gml.
u//A.
(oalc, ^£ié;. ^ZM>.
183S.
•>9
fmm
La présent*
Edizione è sotto la protezione della legge.
STORICO
PI FELLER,
ABARIN
moso
,
(N.), attore fa-
chiamare
il
che polrebbesi Tespi francese, e che vi-
Tea nel XVI scc. , è il primo inventore òelle parac/ej, ossia parale o mostre, poi nascere in Francia le composizioni drammalictie. Dislinguevasi Tabarin dall' aatore greco in ciò che questi, montato sopra botti, declamava € cantava le Iodi di Bacco, ed il francese, più di a^ secoli dopo, non rappresentava su' cavaletti che farse popolari i cui titoli dare possono una idea dello spirito e del gusto del tempo : eccoli questi titoli Chi fu creato
clic fecero
:
prima, Vuomo o la barba ? Chi sono i più cortesi ? Chi son coloro che non si servono alV inverno di guanti ? Quali ecc. , sono i migliori palafranieri ? ecc. Adunaronsi questi titoli ed soggetti di queste farse, inlitolaodolì Raccolta generale delle Opere e Fantasie di Ta^arm, Parigi, i625.£rasi associalo lin ...
Voir plus Voir moins

Vous aimerez aussi

DIZIO]VARIO BIOGRAFICO. '.sR ff* V^ ^^®M(D© ' OÒÒUXf STORIA COMPENDIATA DEGLI UOMINI MEMORABILI PER INGEGNO,DOTTRINA,VIRTU', ERRORI, DELITTI, DAL PRINCIPIO DEL MONDO FINO AI NOSTRI GIORNI ^roTiceàco t/cmerw ae^ Heller PRIMA TRADUZIONE ITALIANA SUIH SETTIMA EDIZIONE FBANCESE, CON NOTABILI CORREZIONI KD AGGIUNTE, TRATTE DAI MIGLIORI BIOGRAFI. K^ •;"?-• VCL. X. c^uioiie' L/cowo\Muoou, 5G1247 <^i'm/a7no ^a^ Gml. u//A. (oalc, ^£ié;. ^ZM>. 183S. •>9 fmm La présent* Edizione è sotto la protezione della legge. STORICO PI FELLER, ABARIN moso , (N.), attore fa- chiamare il che polrebbesi Tespi francese, e che vi- Tea nel XVI scc. , è il primo inventore òelle parac/ej, ossia parale o mostre, poi nascere in Francia le composizioni drammalictie. Dislinguevasi Tabarin dall' aatore greco in ciò che questi, montato sopra botti, declamava € cantava le Iodi di Bacco, ed il francese, più di a^ secoli dopo, non rappresentava su' cavaletti che farse popolari i cui titoli dare possono una idea dello spirito e del gusto del tempo : eccoli questi titoli Chi fu creato clic fecero : prima, Vuomo o la barba ? Chi sono i più cortesi ? Chi son coloro che non si servono alV inverno di guanti ? Quali ecc. , sono i migliori palafranieri ? ecc. Adunaronsi questi titoli ed soggetti di queste farse, inlitolaodolì Raccolta generale delle Opere e Fantasie di Ta^arm, Parigi, i625.£rasi associalo lin celebre operatore di quel tem. . i passione e della cu' queste apparlengooo ad un genere più elevalo di quello delle farse di Tabarin che mollo meglio si accostano alla commedia. Né abbiamo rammentato Y autore di quesi' ultime che per mostrare ]' umile principio d' un* arte alla quale devela Francia uno de* più bei titoli alla sua glori» letteraria , e che Molière, Reguard , Piron , Gresset , Deslouches, ecc. , hanno per sempre illustrato. TABERNA o Taverne ( Giambatista), nato a Lilla nel 1622, si fece gè-* sulla nel )64o ed insegnò gran tempo la lìlosofia e la teologia con distinzione Prodigalizzando Taberna le cure agli ammalali d* epidemia, onde fu infetta Douai nel 1686, rimase vittima della sua carità. Tiensi di lui : Synopsis theologiae practicae,^ voi. in la, ri i fratelli della ria o bazoche ; ma eccellente rale, compendio di teologia mo- po, col quale percorreva la Francia. Vi ii rappresentavano già composizioni sacre, che meritavano piuttosto il nome di dialoghi, e di cui stati erano creato- preciso, e loniano da' due estremi, del rilassa* mento e della rigidezza. bene scritto, chiaro, TABOUET ( Giuliano ) , nato nel Maina, procurator generale del senato di Cianiberì, morto nel 1662, pubbli- , 6 TÀC il TAC suo: 1. Fiaggi(k ió85, con osservazioni astronomiche, Parigi, 1686, in 4 ; a. Secondo viaggio di Siam, con note storiche, fisiche, geografiche ed astronomiche, Parigi, 1689, in 4 > ambedue ristampati ad Amsterdam, 1700, 3 voi. in 13. Vuoisi che il padre Tachard fosse d* una credulità eccessiva e che abbia esagerato la potenza e le di co: 1. Sabaudiae princìpum genealogia, versibus et làtiaìi dìalecto digesta ; 2. una Storia di Francia del jTieiiesìmo gusto, Ktampata coli* opera precedente , i56o , in 4> La sua ita non fu esente da rimprovero : fu nel i556 posto in berlina e bandito come falso accusatore. 169^. Abbiamo di Siam nel t TABUURIER ( Pietro Nicolao ) nato a Chartres e curato costituzionale di San Martino di detta città, assistette ai concilii del 1797 e 1801, tenuti nella chiesa metropolitana di Parigi, e convocati riuniti. ricchezze del re di Siam ; 5. parecchie Lettere, nella Raccolta delle lettere dai vescovi costituzionali Bene affetto a questo partito,in suo favore scrisse. Tengoosi di lui: 1. La difesa della constituzione civile Pubblicò , tra i due suoi un Dizionario francese e latino ed un altro latino - francese , ambedue ad uso del duca di Borgogna. Morì verso il cadere del XVII secolo. edificanti. viaggi dei clero, con riflessioni sulla scomunica onde siamo minacciati, Chartres e Parigi, l'^gi, in 8 ; 2. Discorso per tranquillizzare le coscienze intorno agli affari correnti ; 3. un* opera sulla Divinità della religione cristiana e sulle sue verità fondamentali 4. alcuni altri jcri^^i sopra materie re,• ( Don Cristoforo ), benedettino di San Severo, nella diocesi di TACHON Aire, morto nel 1693, coltivò con buon successo il talento del pergamo,e lasciò un libro intitolato : Della santità e dei doveri del predicatore evangelico, ecc. , ecc. in 13. TACITO ( Caio Cornelio ), storico ligiose. TAGFARINA, tro i duce d' armati con- Romani in Africa al tempo di Tiberio , era Numida di nazione. Servì prima nelle truppe ausiliarie dei Romani: ed avendo disertato, adunò una banda di vagabondi e di briganti e cagionò di molti disordini. Fu sconQtlo da Furio Camillo, 1* anno 17 avanti primo secolo dell' era cristiana, era cavaliere romano. Vespasiano gli prese affetto ed incominciò ad innalzarlo alle dignità ^ Tito e Domiziano ebbero sempre per luì molta slima. Fu console, V anno 97, iuvece latino, nato nel di Virginio Rufo, sotto Nerva, e sposò la figlia del famoso Agricola. Perorò G. C. ; non si perdette di coraggio, e continuò per ott* anni a balestrare i I^croani, pur riuscendo ad accozzare un polente esercito col quale assediò Tubasco. Dolabella accorse e sconfisse Tacfarina che perì colle armi in mano, seco portando al tartaro la speranza di rendere quel paese iudepcudente. più volte a Roma e fece ammirare la sua eloquenza. Plinio il Giovane ed egli erano in istretta unione e corrcggevansi reciprocamente le opere. Abbiamo di Cornelio Tacilo : i. un Trattalo dei Costumi de* Germani. Loda i TACFIARD lità di (Guido), seguì in qua- missionari» mnnsìgn. di Cbaumonl nella sua ambasciata a Siam, nel i685,se ne ritornò in Europa nel i588, ripartì per V India per continuarvi le •uc apostoliche fatiche e vi morì verso costumi di quei popoli, e la pittura che ne fa è una buona satira di Roma, divenuta albergo della mollezza e della corruzione. Ciò che altri autori c^ insegnarono dei Germani die' luogo a credere che il quadro di Tacito, benché abbellito, sia somigliante in vari punti ; 3. la Vita di suo suocero Agricola. si È uno de' più belli e più prezio- scrini deir antichità. La gente di