Atti relativi all'adesione della Repubblica ellenica alle Comunità europee

-

Documents
556 pages
Obtenez un accès à la bibliothèque pour le consulter en ligne
En savoir plus

Description

ATTI RELATIVI ALL'ADESIONE DELLA REPUBBLICA ELLENICA ALLE COMUNITÀ' EUROPEE ATTI RELATIVI ALL'ADESIONE DELLA REPUBBLICA ELLENICA ALLE COMUNITÀ' EUROPEE - 2 -INDICE I. Parere della Commissione, in data 23 maggio 1979, relativo alla domanda di adesione della Repubblica ellenica alle Comunità Europee. II. Decisione del Consiglio delle Comunità Europee, del 2*4 maggio 1979, relativa all'adesione della Repubblica ellenica alla Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio. III. Decisione del Consiglio delle Comunità Europee, del 2Ί maggio 1979, relativa all'ammissione della Repubblica ellenica alla Comunità Economica Europea e alla Comunità Europea dell'Energia Atomica. Trattato tra il Regno del Belgio, il Regno di Danimarca, la Repubblica federale di Germania, la Repubblica francese, l'Irlanda, la Repubblica italiana, il Granducato del Lussemburgo, il Regno dei Paesi Bassi, il Regno Unito di Oran Bretagna e Irlanda del Nord (Stati membri delle Comunità Europee) e la Repubblica ellenica relativo all'adesione della Repubblica ellenica alla Comunità Economica Europea e alla Comunità Europea dell'Energia Atomica. IV. Atto relativo alle condizioni di adesione della Repubblica ellenica ed agli adattamenti dei trattati. 1. Testo dell'atto relativo alle condizioni di adesione della Repubblica ellenica ed agli adattamenti dei trattati.

Sujets

Informations

Publié par
Nombre de visites sur la page 16
Langue Italiano
Signaler un problème

ATTI
RELATIVI ALL'ADESIONE
DELLA REPUBBLICA ELLENICA
ALLE COMUNITÀ' EUROPEE ATTI
RELATIVI ALL'ADESIONE
DELLA REPUBBLICA ELLENICA
ALLE COMUNITÀ' EUROPEE - 2 -
INDICE
I. Parere della Commissione, in data 23 maggio 1979,
relativo alla domanda di adesione della Repubblica
ellenica alle Comunità Europee.
II. Decisione del Consiglio delle Comunità Europee, del
2*4 maggio 1979, relativa all'adesione della Repubblica
ellenica alla Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio.
III. Decisione del Consiglio delle Comunità Europee, del
2Ί maggio 1979, relativa all'ammissione della Repubblica
ellenica alla Comunità Economica Europea e alla Comunità
Europea dell'Energia Atomica.
Trattato tra il Regno del Belgio, il Regno di Danimarca,
la Repubblica federale di Germania, la Repubblica
francese, l'Irlanda, la Repubblica italiana, il Granducato
del Lussemburgo, il Regno dei Paesi Bassi, il Regno
Unito di Oran Bretagna e Irlanda del Nord (Stati membri
delle Comunità Europee) e la Repubblica ellenica relativo
all'adesione della Repubblica ellenica alla Comunità
Economica Europea e alla Comunità Europea dell'Energia
Atomica.
IV. Atto relativo alle condizioni di adesione della Repubblica
ellenica ed agli adattamenti dei trattati.
1. Testo dell'atto relativo alle condizioni di adesione
della Repubblica ellenica ed agli adattamenti dei
trattati. Parte prima - Principi
Parte seconda - Adattamenti dei trattati
Parte terza -i degli atti delle istituzioni
Parte quarta - Misure transitorie
Parte quinta - Disposizioni d'attuazione
2. Allegati
Allegato I .- Elenco di cui all'articolo 21 dell'atto
di adesione
Allegato II - Elenco di cuio 22 dell'atto di
adesione
Allegato III - Elenco di cui all'articolo 36, paragrafi 1
e 2 dell'atto di adesione
Allegato IV - Elenco di cuio Uh dell'atte
di adesione
Allegato V - Elenco di cui all'articolo 115,
paragrafo 1 dell'atto di adesione
Allegato VI - Elenco di cuio 115, paragrafo 3
dell'atto di adesione
Allegato VII - Elenco di cui all'articolo 117, paragrafo 1
dell'atto di adesione
Allegato VIII - Elenco di cuio 128 dell'atto
di adesione
Allegato IX - Elenco di cui all'articolo 1142, paragrafo 1
dell'atto di adesione
Allegato X - Elenco di cuio 1*)2, paragrafo 2
dell'atto di adesione
Allegato XI - Elenco di cui all'articolo llü dell'atto di
adesione
Allegate XII - Elenco di cuio 1^15 dell'atto di
adesione - Il -
3. Protocolli
Protocollo n° 1 concernente lo statuto della Banca
Europea per gli Investimenti
Protocollo n° 2 concernente la definizione del
dazio di base per i fiammiferi
della voce 36.06 della tariffa
doganale comune
Protocollo n° 3 concernente la concessione, da
parte della Repubblica ellenica,
dell'esenzione dai dazi doganali
all'importazione di talune merci
Protocollo n° 't concernente il cotone o n° 5 e la partecipazione
della Repubblica ellenica ai fondi a Comunità Europea del Carbone
e dell'Acciaio
Protocollo n° 6 concernente gli scambi di cognizioni
con la Repubblica ellenica nel
campo dell'energia nucleare
Protocollo n° 7 concernente lo sviluppo economico
ed industriale della Grecia
V. Atto finale
1. Testo dell'atto finale
2. Dichiarazioni
Dichiarazione comune concernente la libera circolazione
dei lavoratori e comune sulle misure transitorie particolari
che potrebbero rivelarsi necessarie nelle relazioni
tra la Grecia e la Spagna ed il Portogallo dopo l'adesione
di questi ultimi Dichiarazione comune relativa ai protocolli da concludere
con taluni paesi terzi a norma dell'articolo 118 e comune concernente il Monte Athos
Dichiarazione comunee la procedura d'esame
comune degli aiuti nazionali concessi dalla Repubblica
ellenica nel campo dell'agricoltura durante il periodo
che precede l'adesione
Dichiarazione comune concernente la procedura d'esame
comune delle modifiche annuali dei prezzi dei prodotti
agricoli in Grecia durante il periodo che precede l'adesione
Dichiarazione comune concernente lo zucchero, i prodotti
lattiero-caseari, l'olio di oliva e gli ortofrutticoli
trasformati
Dichiarazione comune concernente la prima direttiva del
Consiglio, del 12 dicembre 1977, relativa al coordinamento
delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative
riguardanti l'accesso all'attività degli enti creditizi e
il suo esercizio
Dichiarazione del governo della Repubblica federale di
Germania in merito all'applicazione a Berlino della
decisione relativa all'adesione alla Comunità Europea del
Carbone e dell'Acciaio e del trattato relativo all'adesione
alla Comunità Economica Europea e allaà Europea
dell'Energia Atomica
Dichiarazione del governo della Repubblica federale di
Germania relativa alla definizione del termine "cittadini" e della Comunità Economica Europea relativa
all'accesso dei lavoratori greci agli impieghi salariati
negli Stati membri attuali
Dichiarazione della Comunità Economica Europea relativa
al Fondo europeo di sviluppo regionale e della Repubblica ellenica relativa alle
questioni monetarie
3. Procedura d'adozione di alcune decisioni e altre misure
che dovranno essere adottate durante il periodo che
precede l'adesione. PARERE DELLA COMMISSIONE DEL 23 MAGGIO 1979
RELATIVO ALLA DOMANDA D'ADESIONE DELLA
REPUBBLICA ELLENICA ALLE
COMUNITÀ' EUROPEE
LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ' EUROPEE,
Visto l'articolo 98 del trattato che istituisce la Comunità
Europea del Carbone e dell'Acciaio, l'articolo 237 del
trattato che istituisce la Comunità Economica Europea e
l'articolo 205 del trattato che istituisce la Comunità
Europea dell'Energia Atomica,
Considerando che la Repubblica ellenica ha chiesto di diventare
membro delle suddette Comunità j
Considerando che nel parere del 29 gennaio 1976 la Commissione
ha già avuto occasione di esprimere la propria opinione in
merito ad alcuni aspetti fondamentali dei problemi sollevati
da questa domanda ;
Considerando che le condizioni per l'ammissione della Repubblica
ellenica e gli adattamenti dei trattati istitutivi delle
Comunità inerenti all'adesione, sono stati oggetto di negoziati
svoltisi in seno ad una conferenza fra le Comunità e lo
Stato richiedente ; che è stata assicurata, nel rispetto del
dialogo istituzionale organizzato dai trattati, l'unicità
della rappresentanza delle Comunità ;
Considerando che al termine dei negoziati in oggetto risulta
che le disposizioni concordate dalle parti sono eque ed
adeguate ; che quindi l'ampliamento, pur salvaguardando la
coesione e il dinamismo interno della Comunità, consentirà
di potenziarne la partecipazione allo sviluppo delle relazioni
internazionali : Considerando che, divenendo membro delle Comunità, lo Stato
richiedente accetta senza riserve i trattati e le relative
finalità politiche, le decisioni di ogni tipo adottate
successivamente alla loro entrata in vigore e le opzioni
fatte in materia di sviluppo e di potenziamento delle
Comunità ;
Considerando in particolare che l'ordinamento giuridico
definito dai trattati istitutivi delle Comunità è essenzialmente
caratterizzato dall'applicabilità diretta di talune disposizioni
contenute nei trattati stessi e di determinati atti adottati
dalle istituzioni delle Comunità, dal primato del diritto
comunitario sulle norme nazionali che sarebbero ad esso
contrarie e dall'esistenza di procedure che consentono di
garantire l'uniformità cH interpretazione del diritto
comunitario ; che l'adesione alle Comunità implica il ricono­
scimento del carattere cogente di tali regole, la cui
osservanza è indispensabile per garantire l'efficacia e
l'unità del diritto comunitario ;
Considerando che i principi di democrazia pluralista e di
rispetto dei diritti del]'uomo fanno parte del patrimonio
comune dei popoli degli Stati riuniti nelle Comunità Europee
e costituiscono pertanto elementi essenziali dell'appartenenza
a dette Comunità ;
Considerando che l'ampliamento delle Comunità mediante
adesione della Repubblica ellenica contribuirà a rafforzare
le difese della pace e della libertà in Europa,
ESPRIME PARERE FAVOREVOLE
all'adesione della Repubblica ellenica alle Comunità Europee.
Il presente parere è indirizzato al Consiglio.
Fatto a Bruxelles, addi' 23 maggio 1979
Per la Commissione