Tutorial Business Modeling UML - Adriano Comai

Tutorial Business Modeling UML - Adriano Comai

-

Documents
44 pages
Lire
Le téléchargement nécessite un accès à la bibliothèque YouScribe
Tout savoir sur nos offres

Description

ÓBusiness Modeling UMLversione 16 marzo 2009Adriano Comaihttp://www.analisi-disegno.co mÞObiettivo di questa introduzione • fornire alcuni elementi di base sul business modeling UMLi temi esposti sono approfonditi, con esercitazioni, nel corso “Business Modeling”:http://www.analisi-disegno.com/a_comai/corsi/sk_bm.htm Introduzione al Business Modeling con UML Pag. 2©Adriano ComaiBusiness Modeling• per progetti di sviluppo software, o progettazioni organizzative• più in generale, quando bisogna chiarire o rappresentare ruoli e responsabilitàrappresentazione di sistemi, strutture, ruoli, responsabilità, processiIntroduzione al Business Modeling con UML Pag. 3©Adriano ComaiPerché il Business Modeling• approcci organizzativi basati sull’analisi dei processi (es. Business Process Reengineering - BPR)• coerenza con standard ISO (Vision 2000)• accorpamenti di aziende, outsourcing• presupposto per sviluppo o acquisizione sistemi software• individuazione di servizi riusabili a livello business (in ottica SOA – Service Oriented Architecture)usare un linguaggio standard per la rappresentazione dell’organizzazioneorientare l’analisi dei sistemi alle finalità del businessIntroduzione al Business Modeling con UML Pag. 4©Adriano ComaiuslasnalaunaiiNatura dell’attività di analisi’ ´ s (anàlysis), in greco, è parola composta da:’ ´• (anà):sopra, all'insù´• s (lysis): scioglimento, scomposizione, separazioneletteralmente s"composizione ...

Sujets

Informations

Publié par
Nombre de visites sur la page 109
Langue Romanian

Informations légales : prix de location à la page  €. Cette information est donnée uniquement à titre indicatif conformément à la législation en vigueur.

Signaler un problème
Business Modeling UML
versione 16 marzo 2009
Ó
Adriano Comai
http://www.analisi-disegno.com 
Iizudortnsunise sno elaB  con UMLModelingairdC on.gaPA©2 aiom
Þtemi esposti sono approfonditi, con esercitazioni, neli corso “Business Modeling”:
fornire alcuni elementi di base sul business modeling UML
Obiettivo di questa introduzione 
http://www.an g _ _ alisi-dise no.com/a comai/corsi/sk bm.htm 
Comaano i
Business Modeling
• per progetti di sviluppo software, o progettazioni organizzative • più in generale, quando bisogna chiarire o rappresentare ruoli e responsabilità rappresentazione di sistemi, strutture, ruoli, responsabilità, processi
siBul  aneiouzodrtnIAdri. 3©LPagn UM gocleniM doenss
Perché il Business Modeling
approcci organizzativi basati sull’analisi dei processi (es. Business Process Reengineering - BPR) coerenza con standard ISO (Vision 2000) accorpamenti di aziende, outsourcing presupposto per sviluppo o acquisizione sistemi software individuazione di servizi riusabili a livello business (in ottica SOA – Service Oriented Architecture)
un linguaggio standard per la rappresentazioneusare dellorganizzazione dei sistemi alle finalità del businessorientare l’analisi
leniM do nMU goc al ionenessBusizudortnIamoCiagLP4©. riAdo an
nairdA©5iamoC oInodtriouz aneing con UMLPag.  luBisenssM dole
’ ´ aΗalΟΜΕs  (anàlysis), in greco, è parola composta da: ´ ·aΗa(anà): sopra, all'insù ´ ·lΟΜΕs  (lysis): scioglimento, scomposizione, separazione
letteralmente "scomposizione di ciò che è sopra”, cioè: • 1. scomposizione di un tutto nei suoi elementi costitutivi più semplici ed esame sistematico di ciascuno di essi • 2. (per estensione) indagine accurata, particolare, studio minuzioso (di un fenomeno, di un fatto, di un problema) Batta lia, Dizionario della lin ua italiana, UTET
Natura dell’attività di analisi
 la isuBssendoM trInuzodneiodAir .©6oCamna og coelinLPagn UMi
Modelli come frutto dell’analisi
analisi: scomposizione del problema in un insieme di elementi risultato: rappresentazione di questi elementi secondo uno specificomodello(sintesi): – testo non strutturato – elenco strutturato gerarchia – flow chart …..
Standard Object Management Group: • BPMN (Business Process Modeling Notation) • UML (Unified Modeling Language)
Storici: • SADT (Structured Analysis and Development Technique) • DFD (Data Flow Diagram) • IDEF0 (Integration Definition for Function Modeling)
Modelli per l’analisi del business
IrontlaB suniudizno eling coness ModeairdA©7 .gaPLMU aiom Cno
• è un linguaggio (e notazione) universale, che può rappresentare qualunque tipo di sistema (software, hardware, organizzativo, …) • è uno strumento di comunicazione tra i diversi ruoli coinvolti nello sviluppo e nell’evoluzione dei sistemi IT • è al tempo stesso versatile e rigoroso
costituisce quindi una “lingua franca” utile per la comunicazione tra il mondo del business e gli sviluppatori
UML per il business modeling
roduInte alzionniseB suedil soM cng UonPaML 8g.rdA©onaimoC ia
 MssnesiBul  anePLMU noc gniledoo Corian9©Adag. amirtdozuoinI
nel campo degli studi organizzativi, i sistemi vengono analizzati: – nel contesto dell'ambiente in cui si trovano ad operare – sulla base delle modalità di risposta agli stimoli ed alle opportunità provenienti dall'ambiente – considerando le interazioni esistenti tra le loro componenti (strutture o processi)
Sistema organizzativo
un sistema può coincidere con: – una singola organizzazione vista nella sua globalità (es. azienda) – una parte di un’organizzazione (es. divisione, oppure processo) – un insieme di organizzazioni, o di parti di organizzazioni, in relazione tra loro (es. processi di interazione Business-to-Business)
Sistemi e organizzazioni
neiol  asiBussnertnIzudoai ComUMn cog inelod MonairdA©01 .gaPL
UML 2.0 : Component
«sistema» MioSistema
UML 1.x : Package
Rappresentare un sistema in UML la rappresentazione UML di un sistema è: • un package di tipo subsystem” (in UML 1.x)  un componente di tipo subsystem (in UML 2.0)
«sistema» MioSistema
inuss ese on Balnoc LMU edoMgniltnorudizIano Adri 11©Pag.ioCam